Home News LG delusa da Windows Phone 7?

LG delusa da Windows Phone 7?

LG deluso da Windows Phone 7?In un'intervista ai nostri colleghi inglesi, il direttore del marketing presso LG dà qualche primo giudizio su Window Phone 7. Secondo l'azienda coreana, è necessario continuare ad investire soprattutto nella fascia entry-level del mercato, affinchè WP7 possa avere maggiore visibilità e consensi.

Microsoft avrebbe certamente preferito evitare questa cattiva pubblicità. LG, uno dei principali partner di Windows Phone 7, ha rilasciato un primo bilancio sul nuovo sistema operativo mobile di Redmond. In un'intervista a Pocket-Lint, James Choi, il direttore del marketing di LG, spiega: "Dal punto di vista commerciale, avevamo grandi ambizioni, ma dal punto di vista del consumatore sembra che Windows Phone 7 abbiamo poca visibilità, sicuramente inferiore rispetto alle attese".

Windows Phone 7

Si tratta di una dichiarazione sorprendente, soprattutto se si considera la campagna pubbblicitaria che Microsoft ha realizzato per promuovere il suo ultimo nato. LG, comunque, resta fiduciosa: "Pensiamo che molti utenti ritengano che alcuni OS ed Android siano complicati. Windows Phone 7 al contrario è molto intuitivo e facile da utilizzare. Può, potenzialmente, essere il sistema operativo perfetto per il pubblico consumer", prosegue il responsabile. "E' necessario tuttavia lanciare modelli entry-level e mid-range. La presenza esclusiva di WP7 nella fascia top di gamma penalizza l'OS. D'altra parte per tecnofili come noi, Windows Phone 7 può sembrare un po' noioso dopo 1-2 settimane di utilizzo".

Pressato dalle domande sul successo di Windows Phone 7, lanciato a fine ottobre, Microsoft ha dovuto fornire alcune cifre lo scorso novembre. Concretamente, sarebbero stati venduti 1.5 milioni di terminali in sei settimane. "Una partenza promettende che corrisponde alle nostre attese", dichiara Achim Berg, vicepresidente marketing per Windows Phone pur sottolineando che questi dati riguardano le vendite realizzate prezzo operatori telefonici e fornitori.

I dati dimostrano un reale interesse dei produttori per il nuovo OS mobile di Microsoft, ma il responsabile è cauto: "la concorrenza è dura. Siamo in corsa ma ci occorrerà tempo per raggiungere i nostri obiettivi, istruire i nostri partner e convincere i clienti". Al momento Windows Phone 7 non sembra suscitare grande curiosità, nonostante le sue qualità. Secondo uno studio di Nielsen, condotto sugli internauti e sulle piattaforme più convincenti per loro, il 28% degli intervistati desidera passare ad Android, il 25% ad iPhone e solo il 7% si riversa su Windows Phone. Secondo Gartner, invece, la quota di Windows Phone dovrebbe passare da 4.7% a 5.2% l'anno prossimo, per ricadere al 3.9% nel 2014.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy