Home News Lenovo: le fabbriche Dell non ci interessano!

Lenovo: le fabbriche Dell non ci interessano!

Lenovo fabbriche LenovoMentre Dell chiude i suoi stabilimenti di produzione negli Stati Uniti, alcune aziende fanno un passo avanti per il riacquisto. Tra queste non vi è Lenovo che, seccamente, risponde con un NO!

La scorsa settimana, Wall Street Journal ha rivelato l'intenzione di Dell di chiudere i suoi stabilimenti di produzione, per tagliare i costi della società. Il direttore generale Lenovo, William Amelio, si è espresso quest'oggi sulla vicenda dichiarando che il suo gruppo, attualmente al quarto posto nel settore dei computer portatili, non è interessato al riacquisto delle fabbriche Dell. Ritiene, infatti, che Lenovo, disponga di una sufficiente capacità di produzione grazie all'appoggio dei produttori ODM taiwanesi.

Fabbrica Dell

Ricordiamo infatti, che questi ultimi detengono la produzione di circa 1.5 milioni di notebook IdeaPad al mese, a partire dal primo trimestre del 2009. In questo contesto, il direttore ha precisato che non è possibile, per il momento, cedere le fabbriche di produzione, nonostante la crisi economica in atto. Nel primo trimestre fiscale, da aprile a giugno, Lenovo ha registrato un aumento dei suoi incassi sino al 65%, una cifra che nonostante l'alto potenziale rivela una debole crescita di Lenovo in un anno.

Il trend così lento è segnato dalla crisi economica mondiale combinata al tracollo della domanda interna di computer portatili in Cina, dopo il terremoto di Sichuan.