Home News Lenovo B41-30 con Endless OS nei mercati emergenti

Lenovo B41-30 con Endless OS nei mercati emergenti

Lenovo B41-30 con Endless OS nei mercati emergentiPer Messico e Brasile, Lenovo ha stretto una collaborazione con Endless PC per il lancio del suo primo notebook con sistema operativo Linux-based. Lenovo B41-30 girerà su Endless OS.

Endless Computer è una società che lavora su più fronti, avendo un solo obiettivo: informatizzare cinque miliardi di persone che vivono nelle zone più svantaggiate del mondo, i cosiddetti "mercati emergenti", dando loro la possibilità di utilizzare un PC. In questi anni, il team ha sviluppato un sistema operativo basato su Linux e chiamato per l'appunto Endless OS scaricabile gratuitamente e ha raccolto dei fondi con un paio di campagne su Kickstarter per la produzioni di Mini PC dal design molto particolare e con una dotazione tecnica essenziale per poter svolgere le più importanti attività quotidiane.

In pratica Endless vuole dare un computer a chi non può permetterselo, ma ne avrebbe bisogno. Soprattutto in Messico e Brasile.

Lenovo B41-30 con Endless OS

Acquista così un ruolo chiave la partnership con Lenovo: alcuni dei dispositivi del colosso cinese saranno venduti con Endless OS preinstallato, permettendo agli utenti di accedere alle informazioni senza avere una connessione ad Internet veloce, stabile e costante. E questa è proprio una delle principali caratteristiche del sistema operativo open-source, vale a dire offrire funzionalità base (enciclopedia, ricette, giochi, musica, mappe e altre 100 applicazioni) senza alcuna connessione internet. Grazie alla sua interfaccia semplice e intuitiva, anche le persone meno esperte potranno godere di un'esperienza piacevole sia in termini di qualità che di contenuti.

Il primo prodotto scelto dal Lenovo è un notebook: il Lenovo B41-30. Sarà equipaggiato con uno schermo da 14 pollici anti-riflesso HD (1366 x 768 pixel), processore Intel Celeron N3050 da 1.6GHz, 2GB di RAM e hard disk da 500GB. A bordo, c'è spazio anche per una batteria da 4 celle, due porte USB 3.0, una USB 2.0 e una webcam da 720p. Dovrebbe anche esserci un'unità ottica integrata, ma non siamo ancora certi della presenza del masterizzatore nella versione sudamericana perché non è citato nella scheda tecnica.

Il prezzo non è ancora noto, ma sicuramente sarà più basso di quello a cui sono proposti i Lenovo B41 con Windows in Europa. In Italia non sono distribuiti, ma solo a titolo di confronto i Lenovo B51-80 FreeDOS con Core i5 partono da 400€ sul nostro mercato, quindi i Lenovo B41 con Endless OS e Celeron potrebbero toccare i 200€. La commercializzazione partirà nelle prossime settimane attraverso i grossisti Ingram Micro e PCH.

Via: Xataka

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy