Home News iPhone in Cina ad ottobre

iPhone in Cina ad ottobre

Apple iPhone in Cina con UnicomApple sta per siglare uno storico accordo per la distribuzione del proprio telefono multimediale iPhone con l'operatore China Unicom, che si accaparrerà una esclusiva di 3 anni; il melafonino sarà commercializzato sia in versione 2G che 3G.

Dopo mesi di indiscrezioni, uno dei maggiori operatori telefonici cinesi è finalmente uscito allo scoperto annunciando di aver raggiunto un accordo con Apple per la commercializzazione di iPhone in Cina. Si tratta di China Unicom, compagnia di telecomunicazioni di Pechino che nel corso dell'ultimo anno ha investito ingenti risorse per lo sviluppo della propria rete 3G.

iPhone in Cina. Siglato accordo fra Apple e China Unicom

A causa delle forti spese, i profitti dell'azienda hanno subito un calo pari al 45% relativamente al primo trimestre del 2009, ma si prevede che il periodo necessario per il rientro dell'investimento sarà relativamente breve.

L'amministratore delegato e presidente di China Unicom, Chang Xiaobing, ha annunciato che la distribuzione del melafonino avrà inizio nel corso del prossimo mese di ottobre: il dispositivo sarà venduto ad un prezzo molto accessibile, compreso secondo le affermazioni di China Unicom tra i 250 ed i 300 euro circa, anche se non è chiaro quali modelli verranno introdotti nel mercato cinese.

Sembra certo invece che tutti i telefoni iPhone saranno privi del controller WiFi, come previsto dalle leggi della Repubblica Popolare Cinese. 

Il mercato cinese rappresenta per Apple una opportunità di crescita colossale: in Cina infatti i cittadini che si avvalgono di un servizio di telefonia mobile sono quasi 700 milioni, costituendo così il più grande bacino di utenza del pianeta. Secondo gli analisti, il 20% di tutti i telefoni multimediali iPhone che verranno venduti nel corso del prossimo anno, saranno commercializzati in Cina.