Home News Intel manda in pensione alcune CPU per notebook

Intel manda in pensione alcune CPU per notebook

Intel manda in pensione alcune CPU per notebook E' già il momento di andare in pensione anche per alcuni tra i primi processori Intel costruiti con processo produttivo a 45 nanometri. Intel ha comunicato la cessazione della produzione per alcune CPU desktop e notebook, ma anche per i moduli Robson da 1GB.

Durante la giornata di ieri Intel ha reso noto un elenco di microprocessori per sistemi fissi e portatili, la cui produzione è in procinto di essere cessata. Le CPU interessate saranno comunque prodotte e distribuite fino al limite massimo del 7 maggio 2010, nel caso che vi siano ordinazioni, effettuabili entro il 9 gennaio del 2009. "La domanda del mercato si è spostata verso soluzioni Intel a performance più elevate." ha commentato un portavoce di Intel, relativamente alla discontinuità di produzione per i seguenti processori:

45nm Desktop
Core 2 Quad Q9450 (2.66 GHz clock, 1333 MT/s FSB, quad-core, 95 watt TDP, LGA775, core Yorkfield 45nm)
Core 2 Duo E8200 (2.66 GHz clock, 1333 MT/s FSB, dual-core, 65 watt TDP, LGA775, core Wolfdale 45nm)
Core 2 Duo E8190 (2.66 GHz clock, 1333 MT/s FSB, dual-core, 65 watt TDP, LGA775, core Wolfdale 45nm)

65nm Desktop
Core 2 Duo E6850 (3.00 GHz clock, 1333 MT/s FSB, dual-core, 65 watt TDP, LGA775, core Conroe 65nm)
Core 2 Duo E6750 (2.66 GHz clock, 1333 MT/s FSB, dual-core, 65 watt TDP, LGA775, core Conroe 65nm)
Core 2 Duo E6550 (2.33 GHz clock, 1333 MT/s FSB, dual-core, 65 watt TDP, LGA775, core Conroe 65nm)
Core 2 Duo E6540 (2.33 GHz clock, 1333 MT/s FSB, dual-core, 65 watt TDP, LGA775, core Conroe 65nm)
Core 2 Duo E4600 (2.40 GHz clock, 800 MT/s FSB, dual-core, 65 watt TDP, LGA775, core Allendale 65nm)

65nm Notebook
Core 2 Duo T7400 (2.16 GHz clock,  667 MT/s FSB, dual-core, 34 watt TDP, Socket-M, core Merom 65nm)
Celeron-M 530 (1.73 GHz clock, 533 MT/s FSB, single-core, 30 watt TDP, Socket-M, core Merom-1024 65nm)

Intel Core 2 Duo

Assieme ai processori elencati, Intel ha deciso di dire addio anche ai moduli Intel Turbo Memory (conosciuti anche con il nome in codice di Robson) da 1GB di capienza, presentati per la prima volta nel 2005 come speciale "accessorio" per sfruttare le nuove tecnologie del sistema operativo Microsoft  Windows Vista ReadyDrive e ReadyBoost. Vittime dello sviluppo tecnologico, infine, sono i moduli SSD Intel Z-U130 da 1GB, 2GB e 4GB, che lasceranno spazio alle nuove soluzioni basate su memoria NAND Flash.
 
Come annunciato durante la rivelazione della roadmap Intel per processori e chipset mobile, il prossimo turno di pensionamento avverrà durante il quarto trimestre, ed interesserà le CPU con core Merom a 65nm per piattaforma Intel Santa Rosa, mentre i processori Penryn a 45nm appartenenti a Santa Rosa come refresh del gennaio 2008, saranno cessati invece tra il terzo ed il quarto trimestre del 2009.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy