Home News Intel: drive SSD a 34nm entro due settimane

Intel: drive SSD a 34nm entro due settimane

Intel: drive SSD a 34nm entro due settimaneIntel potrebbe rilasciare in anticipo la sua nuova linea di drive SSD realizzati con processo produttivo a 34 nanometri; i nuovi comparti di storage saranno più performanti, più economici, ed offriranno una maggiore capacità.

Stando alle più recenti indiscrezioni, i nuovi drive SSD Intel a 34 nanometri potrebbero essere lanciati sul mercato entro le prossime due settimane, e non durante il quarto trimestre del 2009 come pronosticato in precedenza. Grazie all'impiego dei nuovi chip NAND Flash realizzati con processo produttivo a 34nm dalla joint-venture IM Flash Technologies (IMFT), creata da Intel Corporation e Micron Technology Inc. all'inizio del 2008, la transazione dai tradizionali hard disk a piattelli magnetici ai nuovi comparti di storage allo stato solido potrebbe subire una notevole accelerazione.

Micron SSD

I nuovi drive Intel saranno in grado di offrire prestazioni decisamente superiori rispetto all'attuale linea SSD del chipmaker di Santa Clara (recentemente protagonista di corposi tagli), ma anche una maggiore capacità: sono previsti infatti modelli in taglio da 80GB, 160GB e 320GB. La riduzione del processo di produzione permetterà inoltre di abbassare i prezzi in maniera significativa. L'adozione dei drive SSD, che fino ad ora era stata ostacolata proprio dai costi di produzione troppo elevati per i chip di memoria flash, sarà incoraggiata anche dall'arrivo del nuovo sistema operativo Microsoft Windows 7, che come sappiamo introduce la gestione ottimizzata per i sistemi di storage allo stato solido ed i media non rotativi.

Secondo gli analisti di mercato, la nuova generazione di drive SSD Intel sarà protagonista di un enorme boom a livello mobile, e la maggior parte dei notebook commercializzati nel 2010 si avvarrà di un comparto di storage basato su memoria NAND flash.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy