Intel Atom Z3770: primi test e specifiche sul quad-core Bay TrailGeekbench svela un nuovo processore Intel Bay Trail. Il suo nome è Intel Atom Z3770 con frequenza di 1.46GHz (anche se dovrebbe raggiungere i 2.4GHz) e sarà diretto ai tablet con Android e Windows 8.1.


L'inedito Intel Atom Z3770 è un processore quad-core low-voltage, appartenente alla famiglia Intel Bay Trail. Basato sulla nuova architettura Intel Silvermont, che caratterizzerà anche i prossimi chip Atom, Celeron e Pentium, Atom Z3770 è un SoC a basso consumo rivolto a tablet Windows o Android. I risultati di Geekbench, apparsi online in queste ore, ci danno un'idea sulle prestazioni di questo processore e sul confronto con altre CPU già conosciute. Anche se Intel Atom Z3770 dovrebbe avere una frequenza operativa di (fino a) 2.4GHz, i benchmark rilevano la presenza di un chip quad-core da 1.46GHz e del sistema operativo Windows 8.1 Pro Preview a 32bit.

Intel al CES 2013

Il punteggio ottenuto è 2093. Ciò significa che Atom Z3770 supera un chip quad-core Intel Atom Clover Trail+ da 2GHz (punteggio Geekbench: 1473) o un chip dual-core Clover Trail da 1.8GHz (punteggio Geekbench: 1425). In altre parole, la nuova CPU è più veloce di qualsiasi chip Intel Atom realizzato fino ad oggi, almeno secondo Geekbench, ed il divario potrebbe essere ancora più elevato considerando le frequenze operative reali di questi processori. Anche se le CPU Bay Trail sono più veloci (ma anche più efficienti) di tutti i processori Atom, questi sono ancora chip a bassa potenza che non potranno mai offrire le stesse prestazioni di un processore Intel Core o di una APU AMD di fascia media.

Ad esempio, un notebook con AMD A6-1450 "Temash" ha ottenuto uno score di 2769, allo stesso benchmark, mentre un modello con processore AMD A4-5000 "Kabini" ha fatto ancora meglio, segnando un punteggio di 2893. Entrambe le APU utilizzano più energia del processore Intel Atom Z3770, con rispettivamente un TDP di 8W e 15W. Intel non ha ancora specificato il TDP del suo chip, ma ci aspettiamo un SDP di 2W, che rappresenta il consumo medio di energia in condizioni tipiche, di solito un po' inferiore rispetto Thermal Design Power o TDP che i produttori di chip storicamente utilizzano per misurare il consumo di energia di un processore.

Teniamo a sottolineare che Atom Z3770 è uno dei processori meno potenti della famiglia Bay Trail. Altri chip basati sull'architettura Silvermont consumano molta più energia, ma offrono prestazioni simili a CPU per notebook/desktop, ed alcuni saranno venduti sotto il nome di Celeron o Pentium per aiutare gli utenti a distinguerli dai processori Atom, di solito associati a CPU lente. Ricordiamo inoltre che non abbiamo garanzia sull'affidabilità del test e della macchina testata, in quanto i primi dispositivi con questi chip saranno sul mercato alla fine dell'anno.

Via: Liliputing

Google News
Le notizie e le recensioni di Notebook Italia sono anche su Google News. Seguici cliccando sulla stellina

Commenti