Home News Intel Atom CE5300 per Internet TV

Intel Atom CE5300 per Internet TV

Intel Atom CE5300 per Internet TVE' stato annunciato ufficialmente il nuovo processore Intel Atom CE5300, indirizzato ai set-top-box e alle smart TV. Dovrebbe offrire un buon mix tra costi e prestazioni.

Continua l'offensiva di Intel, ormai sempre più decisa ad entrare di prepotenza in tutti quegli ambiti solitamente appannaggio di soluzioni RISC (quindi ARM) con i suoi prodotti. Dopo le recenti incursioni nei segmenti di smartphone e tablet dunque l'azienda di Santa Clara ha annunciato ufficialmente la nuova famiglia di processori Atom CE5300, di cui vi avevamo già anticipato le caratteristiche tecniche circa un mese fa. Come indicato dal nome (CE sta per Consumer Electronics, ossia tutti quei dispositivi come set-top-box, Smart TV etc. che hanno un sistema operativo ma non sono esattamente dei computer), questi nuovi Atom si rivolgono al settore dell'intrattenimento domestico multimediale, in special modo rappresentato da tutti quei dispositivi che riuniscono in sé le funzioni di televisione e postazione Internet.

Intel Atom CE5300

Dunque i nuovi Intel Atom CE5300, in precedenza noti col nome in codice Berryville e con tutta probabilità basati sullo stesso core degli attuali Cedar View, dovrebbero offrire un buon mix tra prestazioni, consumi e costi. A seconda dei modelli i processori, che saranno tutti dual core realizzati con processo produttivo a 32 nm, avranno un clock rate compreso tra 1.2 e 1.8 GHz, supporteranno la tecnologia Intel HyperThreading e integreranno un processore grafico con frequenza di 400 MHz, molto probabilmente lo stesso presente negli Atom di nuova generazione destinati ai netbook, che dovrebbe quindi essere in grado di effettuare il decoding hardware dei flussi video in alta risoluzione, ad esempio H.264, ed offrire anche un'uscita video digitale HDMI per sfruttare queste sue superiori capacità video su display esterni.

Il sottosistema grafico inoltre sarà dotato anche della nuova tecnologia hardware/software Intel PQE (Picture Quality Engine), atta a migliorare la qualità delle immagini video. Intel infine integrerà una serie di tecnologie per il multimedia e il networking, che dovrebbero permettere ai set-top-box dotati del nuovo Atom di trasmettere molteplici flussi video simultaneamente, ad esempio al PC ma anche al tablet e ad altri device. Bisognerà vedere quali saranno le contromosse da parte di ARM e, soprattutto, se il mercato, inteso non solo come l'insieme dei consumatori ma in questo caso soprattutto dei produttori di device, recepirà le nuove soluzioni Intel.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy