Home News Intel e ARM: partner per Mali T658?

Intel e ARM: partner per Mali T658?

Intel e ARM: partner per Mali T658?Dalle ultime indiscrezioni apparse in rete, sembrerebbe che Intel sia sempre più interessata alla GPU Mali. A quanto pare il chipmaker californiano sarebbe stato indicato come semiconductor partner.

Secondo alcuni rumors, il chip grafico ARM Mail T658 sta riscuotendo un discreto successo, probabilmente anche grazie prestazioni promesse che dovrebbero essere nettamente superiori a quelle del precedente Mali 400 MP4 che, comunque, rimane attualmente una della GPU più veloci nel settore degli smartphone. Le ultime notizie riguardano l’ingresso di Intel nel gruppo dei partner, ovvero quelle aziende che hanno acquisito la licenza per utilizzare il chip.

ARM Mali T658

La collaborazione con Imagination Technologies Group, azienda del gruppo ARM proprietaria del marchio PowerVR di cui Intel detiene il 14%, è un ulteriore punto di interesse per inquadrare quale possa essere la politica di Intel. Non è infatti molto chiaro quali siano le intenzioni del chipmaker californiano, sorprendentemente interessato al nuovo chip. Una delle ipotesi più probabili al momento potrebbe essere la volontà di utilizzare questa soluzione in una delle prossime piattaforme dedicate al settore mobile.

Il 2012, infatti, sarà l’anno dei processori Intel MedField, a cui probabilmente seguiranno nuove CPU concorrenti di ARM Cortex per efficienza energetica e prestazioni. L’idea è quella di ridurre progressivamente il processo produttivo impiegato e di utilizzare componentistica di elevato profilo specifica. Ricordiamo che, nella roadmap del chipmaker californiano, sono previsti processori Atom Airmont nel corso del 2014, CPU caratterizzate da un processo produttivo di appena 14 nanometri.

Dunque, la presenza di Intel nella lista dei semiconductor partner che è stata mostrata in occasione della presentazione del chip grafico in questione, lascia intendere la volontà dell’azienda di segnare nuovi traguardi di eccellenza nel settore della mobilità. Per comprendere più a fondo le mosse strategiche programmate, dovremo aspettare i prossimi mesi. Naturalmente, oltre Intel, tra le aziende che adotteranno Mali T658 segnaliamo Samsung, LG Electronics e Nufront, solo per fare qualche esempio. La battaglia è appena iniziata.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy