Infografica: la storia dei tablet dal 1987 al 2011Pensate che i tablet moderni siano derivati da iPad? Vi sbagliate: ecco l'evoluzione delle tavolette digitali dal 1987 ai giorni nostri.

Per infografica si intende l’organizzazione e la rappresentazione di dati e caratteristiche in forma grafica. E' un tipo di informazione moderna, più diretta, accessibile a tutti ed in alcuni casi anche più divertente. Oggi vi proponiamo una diagramma molto interessante sulla "Storia del tablet", dai primi esemplari nati nel 1987 agli ultimi modelli più evoluti del 2011. L'immagine, come avrete modo di notare, riporta l'evoluzione dei tablet computer, con i loro molteplici cambiamenti.

Infografica: evoluzione dei tablet

E' interessante notare che i dispositivi che quasi tutti credono siano derivati dall'iPad, hanno invece radici molto più lontane fino a 24 anni fa, con il modello Cambridge Z88, Linus Write-Top, GridPAD e Pacebook (che potremmo definire preistorici) ai più recenti Samsung Q1 e Sony UX, agli attuali iPad, iPad 2, Motorola Xoom e Galaxy Tab. Cambridge Z88 il primo vero tablet in commercio, sprovvisto di un display touchscreen o di modulo wireless, ma dotato di uno schermo monocromatico da 640x64 pixel ed un tastiera completa.

GridPAD 1910 e 2050SL sono due modelli prodotti dall'azienda GRID System Corporation by Samsung: il primo ha 2MB di RAM e hard disk da 20MB, è dotato di stilo e schermo monocromatico da 640x480 pixel, DOS-based, mentre la seconda versione è più evoluta con un display più grande e sistema operativo MS-DOS.

Alcune unità di questo tablet sono ancora disponibili ad un prezzo compreso tra 25 dollari e 100 dollari. Per una panoramica completa vi consigliamo di leggere l'infografica qui riportata. Che ne pensate?

Commenti