Recensione Asus Eee PC 1101ha

Asus Eee PC 1101HA recensioneIl netbook da 11,6 pollici Asus Eee PC 1101HA, il primo modello della Eee Family a superare il formato del display da 10 pollici, finisce sul banco di prova: caratteristiche, test, foto e video.

Desiderati, attesi con impazienza da stuoli di potenziali acquirenti, ritardati dai limiti imposti da Intel e Microsoft nel timore che potessero dilagare nel mercato del mobile computing sovvertendo i delicati equilibri fra notebook e netbook, i primi netPC da 11 pollici non hanno raggiunto i volumi di vendita sperati (o temuti).

Eee PC 1101HA di Asus

Questo almeno è quanto riferiscono i beninformati. In un simile contesto s'inserisce il lancio, recentissimo, del primo netbook da 11,6 pollici di Asus, Eee PC 1101HA, variante extra-size dell'Eee PC 1005HA Seashell che si è piazzato al centro dell'offerta di laptop a basso costo della multinazionale taiwanese con l'intento di ripetere i fasti di famosi predecessori, quali Asus Eee PC 901 ed Eee PC 1000.

Asus Eee PC 1101HA bianco

Del resto non si capisce perché il pubblico non debba apprezzare la nuova generazione di netbook da 11 pollici. Hanno tutto quello che si possa desiderare: tastiere comode quasi come quelle dei notebook, uno schermo che finalmente permette di raggiungere l'altezza di 768 pixel e per di più in formato 16:9 HD, più spazio interno per i componenti ...

L'unico limite che potrebbe frenare gli acquirenti è rappresentato dalla scelta (vincolata) di utilizzare componenti della piattaforma Intel Menlow (in precedenza nota come Centrino Atom), come i processori Atom Silverthorne Z520 impiegati anche sull'Eee PC 1101HA di Asus. Come vedremo nelle prossime sezioni, questa CPU è fortemente sbilanciata verso il profilo del risparmio energetico, con la conseguenza che i consumi sono ottimi, ma non le prestazioni.

Asus, comunque, ha deciso di scongiurare qualsiasi rischio legato alle prestazioni del processore introducendo per la prima volta la possibilità di regolare l'intensità dell'overclock da BIOS fino ad un massimo del 30%. Abbiamo analizzato tale caratteristica ed abbiamo effettuato una serie di test comparativi, che potete consultare a questo indirizzo. A chi ha intenzione di comprare un Eee PC 1101HA ma ha dei dubbi circa la presenza o meno di questa funzione sui modelli disponibili in commercio, consigliamo la lettura di questo approfondimento.

Due i modelli attualmente presenti sul listino italiano di Asus: Eee PC 1101HA-BLK022X e WHI022X, differenziati unicamente per il colore dello chassis, nero per il primo e bianco per il secondo. Il prezzo consigliato è, invece, lo stesso per entrambi, pari a 399 euro, così come identica è la dotazione hardware, che comprende oltre al già menzionato Atom Z520 anche 1GB di memoria DDR2, hard disk da 160GB e batteria a 6 celle.

Asus Eee PC 1101HA design

Nella stessa gamma Seashell, Asus propone anche due modelli con formato di 10", Eee PC 1008HA, il sottilissimo top di gamma, ed Eee PC 1005HA, versione ridotta del 1101HA. Di recente sono state introdotte nuove colorazioni, blu, rosa e rossa.


Specifiche tecniche

Unboxing

Ci siamo già occupati dell'unboxing dell'Asus Eee PC 1101ha Seashell nella nostra news dedicata all'anteprima di questo netbook.

Eee PC 1101 unboxing
Accessori Asus Eee PC 1101HA

Nel video che abbiamo girato in quell'occasione potete notare che la scatola presenta la consueta decorazione bianca-verde della serie EeePC, anche se è più sottile del comune. Al suo interno troviamo due scompartimenti: il primo ospita il netbook, mentre il secondo è destinato alla skin in neoprene, all'alimentatore ed alla manualistica.

Custodia EeePC 1101

Design e prime impressioni

Image

Asus Eee PC 1101HA condivide lo stesso design degli altri due netbook della linea Seashell, Eee PC 1008HA ed Eee PC 1005HA. Ha, pertanto, la medesima forma a conchiglia, con le due valve della base e del display lid che si restringono progressivamente passando dalla parte posteriore a quella anteriore, gli spigoli arrotondati e lo schermo circondato da una cornice nera lucida.

Image

Coperchio e base sono ricoperti dall'uniforme rivestimento glossy della finitura Asus in-Mold Roller, una particolare tecnica di stampaggio a fusione che serve a inglobare colori e/o decorazioni all'interno di uno strato di resina protettiva.

Il display lid presenta il logo ASUS e non quello della famiglia Eee PC, ed è incernierato alla base in modo tale da scorrere all'indietro durante l'apertura. La chiusura, invece, sfrutta un magnete per far aderire base e coperchio.

Image

Il nostro esemplare di Asus Eee PC 1101HA è di colore bianco (o pearl white secondo la nomenclatura scelta dagli esperti di marketing di Asus), ma, come anticipato nella sezione introduttiva, in commercio è presente anche una variante nera. Sebbene siano previste anche due ulteriori colorazioni, blu e rosa, tuttavia non disponiamo ancora di informazioni certe circa l'inizio della loro distribuzione in Italia.

Image

Il poggiapolsi attraversa tutta la base senza soluzione di continuità perché la membrana del touchpad è inglobata direttamente all'interno della sua superficie. Potete distinguerla al tatto per via di piccoli rilievi semisferici e, ovviamente, per la barretta cromata che funge da doppio pulsante di selezione.

Profilo sottile dell'Asus Eee PC 1101HA

Lo spazio fra tastiera e schermo è occupato quasi integralmente dalla batteria, ai cui lati trovano posizione i bottoni di accensione e di abilitazione/disabilitazione delle reti wireless.

La nostra impressione non può che essere positiva, sia per il bellissimo design Seashell elaborato negli studi di AsusDesign, sia per il livello delle finiture e la qualità dell'assemblaggio.


Interfacce

La dotazione di interfacce e slot di espansione è essenziale come ci si aspetta da un netbook. C'è comunque tutto il necessario per un uso comodo: 3 porte USB distribuite su entrambi i lati per favorire anche gli utenti mancini, un lettore di schede di memoria 3-in-1 e una uscita video VGA.

Lato anteriore: La forma a cuneo dello chassis fa sì che il bordo frontale del netbook Asus Eee PC 1101 sia così sottile da non poter ospitare nessuna porta. Sul lato destro, comunque, sono allineati i cinque LED di stato: alimentazione, indicatore di carica della batteria, hard disk, wireless/bluetooth, blocco maiuscole. All'interno di una griglia sotto il bordo anteriore sono collocati anche i due altoparlanti stereo.

Image

Lato destro: Partendo dalle interfacce più vicine all'utente, possiamo osservare il lettore di schede di memoria multiformato SD/SDHC/MMC, i due jack da 3,5mm per cuffie e microfono, due porte USB 2.0 ed il connettore RJ45 della rete Ethernet LAN.

Image

Lato sinistro: Sul fianco sinistro, partendo dal fondo elenchiamo il connettore DC-in di alimentazione, la tradizionale uscita VGA D-sub a 15 pin per collegare un monitor esterno, la terza porta USB 2.0, il foro di aggancio del lucchetto tipo Kensington e la griglia di aerazione.

Image

Lato posteriore: Poiché lo schermo ruota alle spalle della base, non è stato possibile inserire alcuna interfaccia su questo versante. Inoltre la quasi totalità del lato è occupata dalla batteria.

Image

Processore, piattaforma e memoria

La scelta di equipaggiare il netbook Eee PC 1101HA con la piattaforma Menlow è probabilmente frutto di un limite imposto da Intel all'impiego dei componenti per netbook standard (processori Atom con core Dothan e chipset 945GSE). Attualmente, infatti, tutti i laptop low cost basati su chip Intel e caratterizzati da uno schermo di diagonale superiore a 10" adottano i componenti della piattaforma Intel Menlow.

Image

Occorre, però, ricordare che questa piattaforma era inizialmente proposta con il nome Centrino Atom come soluzione per MID, piccoli computer tascabili ad altissima efficienza energetica e con display compresi fra i 5 ed i 7".

Si tratta, quindi, di una scelta che comporta grandi vantaggi in termini di consumi e comfort termico ed acustico, ma che obbliga a qualche compromesso in termini di prestazioni. Il processore Intel Atom Z520, infatti, con i suoi 1,33GHz di frequenza non è in grado di assicurare performance adeguate ad un netbook dotato di display WXGA HD.

Consapevole di dover offrire ai suoi utenti qualcosa di più, Asus ha installato sul 1101HA un nuovo BIOS AMI, versione 2.6, che permette di scegliere una percentuale di overclock del processore fino ad un massimo del 30% (sulla nostra macchina di prova si arrivava addirittura al 32%).

Si potrà poi lanciare il processore Atom Z520 alla frequenza prestabilita attivando la modalità Super dal gestore proprietario Asus Super Hybrid Engine.

Consigliamo di leggere i test completi delle performance e delle temperature dell'Eee PC 1101HA nei vari stadi di overclock.

E' opportuno ricordare che il "chipset" Poulsbo Intel US15W è in realtà un System Controller Hub (SCH), che unisce sull'unico die le funzioni in precedenza svolte da due chip distinti, Memory Controller Hub (MCH, controller di memoria) e Input/Output controller Hub (ICH). Ne consegue che la piattaforma Menlow è strutturata su due soli chip contro i tre della piattaforma Navy Pier, abitualmente impiegata sui netbook.

In questo modo si riesce a ridurre considerevolmente l'impronta della piattaforma sulla scheda madre, permettendo ai designer di liberare la loro fantasia, progettando netbook compatti ed ultrasottili.

La frequenza, la capacità ed il tipo delle memorie supportate dal controller, però, restano invariati rispetto al consueto chipset 945GSE: la piattaforma Menlow, e quindi anche il nostro Eee PC 1101HA, può accogliere un unico banco di memoria RAM DDR2 con capacità massima di 2GB alla frequenza di 533MHz.

Sul nostro esemplare di EeePC 1101HA è montato un modulo di memoria RAM DDR2 PC2-6400 (800MHz) prodotto da Hynix e contrassegnato dal seriale HYMP112S64AP6-S5. Avere un banco di memoria più veloce del necessario sarà sicuramente utile in fase di overclock controllato del processore tramite incremento della frequenza del bus di sistema.


Schermo e scheda video

Per chi è abituato all'area di lavoro modesta dei netbook da 10 pollici, lo schermo da 11,6 pollici con risoluzione WXGA HD (1366 x 768 pixel) dell'Eee PC 1101HA sarà un autentico sollievo! Per chi invece proviene dal mondo desktop e notebook standard, il passaggio sarà meno traumatico, anzi non avvertirà nessuna differenza rispetto alle sue abitudini.

Il display ha finitura glossy, assecondando i trend in atto nel settore consumer, anche se stiamo registrando una crescente richiesta di display di tipo tradizionale opaco soprattutto da parte degli utenti di netbook. Se, infatti, la migliore resa cromatica dei pannelli LCD con trattamento lucido può trovare una sua utilità nell'ambito dei notebook multimediali per l'intrattenimento domestico, invece per chi ha bisogno di usare un netbook in piena mobilità, all'aperto o in ambienti fortemente illuminati, questa soluzione può risultare poco appropiata.

Nello specifico, il nostro EeePC 1101HA è equipaggiato con un display B116XW01 prodotto da AUO (AU Optronics). Si tratta di uno dei prodotti più recenti dell'azienda cinese che non ne ha ancora divulgato le caratteristiche tecniche.

Ci limitiamo quindi ad osservare che la luminosità è in linea con quella di altri prodotti della stessa categoria ed i colori sono fedeli.

Molti di voi avranno già notato che questo schermo ha una risoluzione tale da consentire la riproduzione di video in Alta Definizione (formato 720p), tuttavia la mancanza di un motore di decodifica dedicato allo standard H.264 e la mancanza di un drive ottico sconsigliano un uso di questo tipo per il netbook da 11,6" di Asus.

Quasi tutti i netbook hanno grafica integrata, e quindi la tipologia del chip IGP dipende dal chipset adottato. Poiché sull'Asus Eee PC 1101 è stato utilizzato un SCH Poulsbo in luogo del comune Intel Mobile 945GSE, il sottosistema grafico è costituito dall'Intel GMA 500. E' un motore grafico di concezione più recente del datato GMA 950 del chipset 945GSE, e quindi offre prestazioni multimediali leggermente migliori.

I più esperti fra i nostri lettori sapranno che questo chip grafico è basato su core PowerVR SGX sotto licenza di Imagination Technologies. La mancanza da parte del produttore di qualsiasi forma di supporto e cooperazione con la comunità open source, però, ha causato un notevole ritardo nello sviluppo di driver (moduli per il kernel) per Linux, con la conseguenza che tutt'oggi il sistema operativo del Pinguino riconosce questo chip video come VGA standard.

Audio

Che Asus voglia favorire un utilizzo multimediale del suo Eee PC 1101 è evidente passando ad esaminare la sezione audio. I due altoparlanti posizionati appena sotto lo spigolo anteriore emettono un suono corposo, abbastanza potente per poter competere con i più comuni portable media player. Data la loro posizione, però, gli speaker possono essere facilmente ostruiti, quindi abbiate cura di poggiare il netbook su una superficie piatta.

Il segreto di un suono così avvolgente risiede nella tecnologia SRS Sound Premium di cui è dotato l'EeePC 1101. SRS Sound Premium è un insieme di quattro strumenti realizzati mettendo a frutto l'esperienza dei laboratori SRS su come i suoni vengono prodotti e percepiti dall'uomo.

Image

Quello che fa SRS Sound Premium è ottimizzare le capacità degli altoparlanti integrati: isola e aumenta la frequenza del parlato rispetto agli effetti audio, elimina il riverbero e riesce addirittura a farci percepire i bassi come se fossero più profondi.

Gli utenti potranno scegliere fra diversi preset di impostazioni ottimizzate per specifiche tipologie d'impiego (gioco, ascolto in cuffia, video etc..).


Storage

Per fortuna i tempi in cui i netbook venivano equipaggiati con SSD mediocri e di capacità irrisoria sono finiti! Tutti i modelli di recente produzione, infatti, puntano su SSD di discreta qualità o su capienti hard disk magnetici a 5400RPM.

Quest'ultimo è il caso anche dell'Eee PC 1101HA oggetto della nostra review, che può contare sui 160GB di spazio di archiviazione offerti dal disco rigido Hitachi Travelstar 5K320-160. Scorrendo le sue caratteristiche tecniche possiamo osservare che si tratta di un modello SATA 1.5Gbps anche se avremmo preferito un hard disk SATA II con controller SATA dedicato, come ad esempio sul netbook MSI Wind U115.

Il disco rigido di Hitachi ha comunque prestazioni simili a quelle degli altri dischi a 5400 rotazioni al minuto, potendo vantare una latenza media di 5.5ms, ed una velocità track-to-track di 1 ms e di ricerca media di 12 ms.

Come abitudine sui prodotti a brand Eee, Asus mette a disposizione anche 10GB di disco virtuale online tramite il servizio Eee Storage. Gli utenti potranno così archiviare i loro file su un server remoto e accedere in qualsiasi momento e da qualsiasi computer tramite Internet.

Inoltre Asus Eee Storage ha una comoda interfaccia dedicata, che consente di gestire lo spazio remoto in locale in modo estremamente intuitivo. L'utente avrà la sensazione di trovarsi sul filesystem del suo netbook. Da qui è possibile effettuare backup automatici e gestirli, accedere ad un'area pubblica contenente file utili e tanto altro.

Image

Dispositivi di input

Avere uno schermo da 11,6" di diagonale ha anche un altro vantaggio: le dimensioni del telaio devono essere necessariamente più ampie, tanto da consentire di montare una tastiera full size. La conquista della tastiera standard (18,5 mm di distanza fra i tasti) è stata raggiunta progressivamente, passando dalle prime keyboard rimpicciolite alle tastiere "estese", che occupavano interamente lo spazio a disposizione, attraversando tutta la base in larghezza.

Image

Il comfort d'uso migliora notevolmente, anche se qualcuno potrebbe preferire il design delle tastiere ad isola montate sulle ultime versioni degli Eee PC serie 1000. Si tratta, però, unicamente di una questione di gusti, perché la tastiera dell'Eee PC 1101HA con i tasti di forma prismatica non ha nulla da invidiare alle tastiere a tasti isolati quanto a comodità e precisione della battitura.

Sono previste le consuete combinazioni di tasti funzione per attivare/disattivare il touchpad e le reti wireless, per aumentare/diminuire la luminosità del display o per spegnerlo del tutto, per regolare l'audio etc. La combinazione Fn+barra spaziatrice permette di scorrere le varie modalità offerte dal programma di gestione energetica Asus Super Hybrid Engine.

Il touchpad è inglobato all'interno del palm rest dal quale si distingue unicamante per i rilievi che delineano l'area sensibile al tocco. Un'unica barra cromata svolge le funzioni di pulsante di selezione destro e sinistro a seconda del lato su cui si esercita la pressione. Si tratta di una soluzione estremamente elegante che non fa altro che rafforzare l'innegabile charme di questo netbook.

Image

Il controller del touchpad è in grado di individuare punti di pressione multipli, permettendo di usufruire di alcune semplici gestures a più dita, come lo zoom in e out con alcune applicazioni supportate.


Eee Docking e Easy mode

Una delle caratteristiche che accompagnano i netbook EeePC sin dalla loro origine è la particolare attenzione che Asus dedica non solo all'estetica e all'hardware ma anche ai profili software. Sull'Asus Eee PC 1101HA troviamo, infatti, una serie di utility e ben due GUI personalizzate. Ci riferiamo a Easy Mode, discendente della prima interfaccia utente semplificata per Eee PC, ed Eee Docking una moderna barra di navigazione che permette un accesso rapido a tutti gli optional offerti dal nostro netbook.

Partiamo da Easy Mode, con la sua ormai familiare interfaccia ad icone, suddivise in linguette: Favoriti, Internet, Ufficio, Apprendimento, Gioco, Impostazioni. Ogni linguetta raggruppa applicazioni dello stesso tipo per permettere anche a chi è un totale principiante, come ad esempio i bambini, di accedere facilmente alle principali funzioni del portatile.

Eee Docking, invece, prende la forma di una barra a scomparsa posizionata ai margini del desktop. E' suddivisa in quattro aree (sugli Eee PC Tablet c'è anche una sezione dedicata alle funzioni touch): Eee@Vibe, Eee Sharing, Eee Xperience, Eee Tools.

Image

Eee Vibe è un catalogo online di musica, video ed altri contenuti dedicati all'intrattenimento digitale. Al momento della nostra prova questo servizio non era ancora attivo. E' invece già attivo Eee Game Park, una raccolta di giochi, dalla quale abbiamo scelto e provato Chicken Invaders 2. Nella stessa sezione c'è anche Eee Download, che punta il vostro browser su una pagina Web da cui scaricare utility ed applicazioni.

Eee Sharing raggruppa, per il momento, tre tool accomunati dalla capacità di condividere file ed informazioni fra più computer ed utenti: Data Sync, EzMessenger ed Eee Storage. Abbiamo già descritto sinteticamente quest'ultimo mentre i primi due consentono di sincronizzare dati o scambiare messaggi e file fra altri PC abilitati.

Image

Eee Xperience, di default, si compone unicamente del programma di gestione di SRS Premium Sound.

L'ultima linguetta, Eee Tools, infine, comprende quattro strumenti utili, quali Live Update, che gestisce gli aggiornamenti del BIOS, Parental Control, Font Resizer e Settings, dedicato alle impostazioni della dock di Asus.

Image

Comfort termico ed acustico

Se quello che cercate in un netbook è silenziosità ed un livello di temperature abbastanza basso per poterlo usare poggiandolo sulle ginocchia, Asus Eee PC 1101HA non vi deluderà. Il bassissimo TDP complessivo della piattaforma Menlow è garanzia di altissima efficienza energetica. Gli effetti sono evidenti non solo sulla durata della batteria ma anche sui livelli di comfort. Se si aggiunge che il processore Atom Z520 può essere ulteriormente downcloccato da Asus SHE Power Saving mode a soli 600MHz di frequenza, si ottiene un netbook quasi totalmente inerte.

Le temperature oscillano da un minimo di 46 gradi in idle ad un massimo di circa 55 gradi in Power Saving mode. La temperatura di soglia aumenta progressivamente impostando modalità di risparmio energetico meno conservative, fino a toccare i 75 gradi in overclock controllato al 30% (Super Hybrid mode).

Significa che anche spingendo un processore nato per lavorare a 1,3GHz ad una velocità superiore ad 1,7GHz le temperature restano comunque tollerabili.

Batteria

La batteria in dotazione è composta da 6 celle agli ioni di Litio, ha una capacità di 4400mAh e si inserisce perfettamente nel design del netbook 1101HA senza sporgere dal fondo o dal lato posteriore. Opzionalmente sarà disponibile anche una batteria ad alta capacità da 5800mAh, anch'essa composta da 6 celle agli ioni di Litio.

Image

L'autonomia dichiarata dal produttore è di oltre 9 ore per la batteria standard ed 11 ore per quella ad alta capacità, mentre nei nostri test l'Asus Eee PC 1101ha si è spento dopo 8 ore di esecuzione del benchmark BAPCO MobileMark in modalità Reader. Il risultato, tuttavia, è coerente con i dati pubblicati da Asus, perché per abitudine i nostri test vengono condotti impostando la luminosità dello schermo al massimo livello: per raggiungere l'autonomia di 9 ore, gli utenti non dovranno fare altro che selezionare il Power Saing mode di SHE e ridurre di qualche tacca la brillantezza del display.

Image

Per approfondimenti al riguardo vi consigliamo di proseguire nella lettura dei test di durata della batteria su Netbook Italia.


Networking

La gamma di opzioni di connettività è completa, anche se si avverte la mancanza di un modem 3G HSDPA integrato in un computer così vocato per la mobilità. All'interno del vano della batteria notiamo la fessura per il lettore di SIM card ma si tratta dell'unica predisposizione presente; all'interno mancano, infatti, tanto il lettore quanto uno slot mini PCI-E libero per la scheda del modem 3G.

Le interfacce disponibili sul modello di Eee PC 1101HA attualmente in vendita sono, pertanto, la PAN Bluetooth 2.1, la LAN 10/100 su chip Atheros AR8132 e la WLAN 802.11 b,g,n su scheda Atheros AR9285. Interessante notare il supporto per lo standard più recente, 802.11n, anche se la presenza di una sola antenna non permetterà di sfruttarne pienamente tutte le potenzialità.

Conclusioni

Poco più di due anni fa, Asus aveva sorpreso tutti dimostrando che realizzare un computer portatile da meno di 400 dollari e portarlo al successo era cosa possibile. Oggi bisogna smentire quanti già teorizzano l'insuccesso dei netbook da 11,6 pollici, ed Asus Eee PC 1101HA sembra avere tutte le carte in regola per farlo.

Se la piattaforma Menlow non rappresenta esattamente la soluzione più centrata per un netbook con schermo WXGA HD che miri ad offrire anche un'esperienza multimediale più completa dei suoi fratelli minori, è tuttavia una delle poche configurazioni che possa consentire ad un portatile con display da 11,6 pollici di rivaleggiare e superare i modelli da 10 pollici in durata della batteria.

Image

Eee PC 1101HA, quindi, non è certo adatto alla visione di film in formato HD, ma offre un desktop ed una tastiera di dimensioni standard che permetteranno finalmente di usare il netbook con un livello di comfort paragonabile a quello dei notebook.

Tramite un sapiente amalgama di BIOS e sistema di gestione del risparmio energetico, Asus è riuscita a ripianare il gap nelle performance del processore Atom Z520, senza tuttavia compromettere le sue eccellenti doti nel campo dell'efficienza energetica.

Non siamo in grado di prevedere se Eee PC 1101HA ripeterà l'exploit dei suoi predecessori ma dobbiamo riconoscere che Asus ce l'ha messa tutta per raggiungere l'obiettivo.

Ultimo aggiornamento Sabato 26 Novembre 2011 19:00