Recensione Dell Vostro V130

Dell Vostro V130, recensione e testDesign sottile, rivestimento in alluminio e processori Intel a bassissimo voltaggio. Il notebook Dell Vostro V130 offre questo e tanto altro ad un prezzo imbattibile. Test e considerazioni nella nostra recensione.

Dell Vostro V130 è un ultraportatile CULV (consumer, ultra-low voltage) basato su processore Intel e pensato per il settore delle piccole e medie imprese, ma apprezzato anche da studenti e utenti consumer per il suo prezzo abbordabile e per l'elegante chassis in metallo colorato.

Rispetto al predecessore dell’anno scorso, Vostro V13, il notebook in prova conserva inalterati alcuni dei suoi punti di forza, come l'ingombro ridottissimo, migliorando in efficienza grazie ad una piattaforma hardware aggiornata, più porte ed un nuovo sistema di raffreddamento.

Notebook Dell Vostro V130

Grazie al consueto meccanismo delle opzioni BTO, Dell Vostro V130 è disponibile in molte configurazioni, con diversi processori Intel (si passa dal Celeron U3600 al Dual Core i5-470M), diverse dotazioni di memoria e molteplici opzioni di connettività. La versione da noi provata è costruita intorno alla CPU Intel DualCore i3-380UM @ 1.33 GHz, ed è fornita di 4 GB di RAM.

Dell Vostro V130, fronte

Estremamente leggero e compatto (solo 1,59 kg per un monitor da 13 pollici, e spesso meno di due centimetri), il V130 è facilmente trasportabile, senza dover necessariamente usare una borsa dedicata. È comodo da usare anche in grembo o su scrivanie strette, anche se l’angolo di apertura del monitor non supera i 135° a causa della disposizione delle porte interamente sul lato posteriore. La temperatura rimane sempre bassa, grazie al raffreddamento ad aria compressa e al limitato comsumo del processore i3-380UM. La tastiera è sigillata contro polvere e spruzzi di liquidi.

La CPU garantisce una discreta capacità di calcolo per un ultraportatile, anche grazie ai 4 GB di RAM DDR3. La grafica è gestita dalla GPU integrata Intel GMA 5700 MHD, che, pur non essendo ai livelli delle schede grafiche dedicate, non ha alcun problema a riprodurre video in alta definizione, anche attraverso la porta HDMI. Il monitor, prodotto da LG, ha la superficie opaca e quindi è immune a problemi di riflessi, anche se la luminosità e il contrasto non sono eccezionali.

Tra le opzioni, consigliamo il modem cellulare HSPA, ma anche senza questa opzione, il Vostro V130 è comunque ben munito di opzioni di networking, tramite Gigabit Ethernet, Bluetooth 3.0 e WiFi b/g/n.

Profilo sinistro del portatile Dell Vostro V130

Il prezzo del Vostro V130 è soprendentemente basso per una macchina così ben rifinita (a seconda delle diverse configurazioni e delle offerte sul sito di Dell, si oscilla tra i 400 e i 750 euro), e comprende anche il servizio di supporto onsite di Dell. Il V130, però, presenta alcuni limiti, soprattutto per quanto riguarda l’autonomia della batteria (secondo il nostro test, poco meno di 4 ore) e la possibilità di accedere ai componenti interni con facilità.

Profilo destro del laptop Vostro V130


Specifiche tecniche

1,5Kg di peso e meno di 2cm di spessore. L'ingombro del Vostro V130 è simile a quello dei netbook da 12 pollici, ma con il vantaggio di tutta la potenza e la flessibilità di una piattaforma hardware per notebook.

Unboxing

Una sobria scatola di cartone racchiude il Dell Vostro V130 insieme a pochi manuali cartacei e tanti DVD.

Contenuto della confezione del Vostro V130

Elenchiamo qui di seguito il contenuto della confezione:

Dell Vostro V130 e alimentatore


Design e prime impressioni

Dell Vostro V130 è caratterizzato da un design moderno, con un case sottilissimo (altezza massima di soli 19,7 mm) con rivestimento esterno in alluminio, e disponibile sia in grigio “Aberdeen Silver” che in cremisi “Lucerne Red”. A seconda del colore scelto, il portatile può assumere un look più vivace o più professionale, ampliando il range dei possibili acquirenti.

L’interno è tradizionale, in plastica per tastiera e cornici e in lega di magnesio per il palm-rest, tutto di colore nero. Sul palm-rest si trova un ampio touchpad, leggermente ribassato, con cornice cromata e due pulsanti di selezione separati. Il tasto di accensione è posto in alto a sinistra rispetto alla tastiera, sul bordo di una mascherina che attraversa tutta la base e che termina sul versante opposto con i LED di stato.

Dell Vostro V130 aperto

Chassis d'alluminio

Sia la superficie esterna che quelle interne resistono molto bene allo sporco e alle impronte – una cosa da non sottovalutare in vista di un utilizzo professionale, specie quando bisogna relazionarsi direttamente con i clienti.

Cerniere di zinco del Dell Vostro V130

Tastiera e touchpad

Il display lid è retto da due cerniere di zinco, che assicurano una migliore resistenza contro l'usura, e si può aprire fino a un angolo di circa 135 gradi; questo è una conseguenza della scelta di posizionare la maggior parte dei connettori sul lato posteriore, alle spalle delle cerniere.

Design del PC portatile Vostro V130

 

Il monitor, retroilluminato a LED, è opaco e assolutamente anti-glare; pertanto non risente di problemi di riflessi, e risulta ben leggibile anche all'aperto e ad alti angoli di osservazione.

Logo Dell


Interfacce

Il Dell Vostro V130 è dotato di un corredo di porte sufficiente, più ampio di quello offerto dal Vostro V13, anche se come in quest'ultimo, le porte si trovano quasi tutte sul lato posteriore. In particolare segnaliamo la presenza di un'uscita video HDMI, supportata dal chip IGP della piattaforma Intel CULV, ed una interfaccia combo eSATA-USB estrememente utile se si desidera ampliare lo spazio di archiviazione del portatile.

Lato posteriore: A causa della sottigliezza del telaio, è stato necessario allineare tutte le interfacce sul retro. Notiamo il connettore di alimentazione, due porte USB 2.0, un'uscita VGA, un connettore RJ-45, una porta combinata USB-eSATA, e l'uscita HDMI.

Dell Vostro V130: retro

Lato frontale: Il lato anteriore ospita unicamente i 2 jack audio (microfono e line-out).

Dell Vostro V130: fronte

Lato sinistro: Completamente sgombro.

Dell Vostro V130: sinistra

Lato destro: Sul fianco detro trova posto il lettore di schede di memoria (5-in-1).

Dell Vostro V130: destra


Processore, piattaforma e memoria

Dell fornisce il Vostro V130 con tre diversi processori Intel, tutti della serie Arrandale. La configurazione del V130 da noi testata presenta una CPU Intel DualCore Core i3-380UM “Arrandale-3M”, con il Platform Controller Hub “Ibex Peak-M” HM 57 Express, interconnessi tramite Direct Media Interface (2.5 Gtransfer/s). Le altre configurazioni presentano un processore Celeron U3600 (decisamente meno prestante) oppure un ben più potente Dual Core i5-470UM.

Lanciato sul mercato nell’ultimo trimestre del 2010, l’i3-380UM è un processore a bassissimo voltaggio che eredita tutte le soluzioni introdotte dalla microarchitettura di processore Arrandale: il processo litografico del core è passato da 45 nm a 32 nm, mentre il resto del die del processore (controller di memoria, interfaccia PCI-e 16x e processore grafico) rimane a 45 nm; include cache di livello 2 (256 kB) e di livello 3 (3 MB) nello schema della tecnologia Intel Smart Cache; sfrutta la tecnologia HyperThreading per eseguire due thread in parallelo per ciascuno dei due core (4 thread logici totali su due core fisici).

CPUz Intel Core i3-380UM

Con un TDP massimo di soli 18 W, fornisce quasi tutte le più recenti funzionalità provviste dalle CPU Intel (istruzioni a 64 bit, SSE fino a 4.2, HyperThreading, Enhanced SpeedStep, virtualizzazione VT-x, Fast Memory Access, Execute Disable Bit), tranne il TurboBoost, tuttora un'esclusiva delle CPU di fascia superiore i5 e i7.

Il chipset HM 57 Express, lanciato da Intel a gennaio 2010 insieme allo HM 55, oltre a gestire le interfacce SATA-II (transfer rate teorico di 3 Gb/s), fino a 6 canali PCI-e 2.0 e 12 interfacce USB 2.0 (480 Mb/s), è dotato anche del supporto per la tecnologia Intel Anti-Theft, che consente di bloccare il computer in caso di furto o smarrimento, anche nel caso in cui l’hard disk venga sostituito. Il tutto con un TDP massimo di 3.5 W, quindi estremamente contenuto.

Il controller di memoria integrato nel processore gestisce fino a 8 GB di memoria DDR-3 a 800 MHz (a doppio canale), ma la motherboard del V130 può ospitare al massimo un solo banco SoDIMM da 4 GB, come nella versione da noi valutata.

Proprietà modulo di memoria:


Audio e video

L’acceleratore grafico è l'Intel Graphics Media Accelerator HD (alias GMA 5700 MHD) integrato direttamente sulle CPU Arrandale per portatili – lo standard-setter della grafica per gli ultraportatili.

Rispetto al precedente GMA 4500 MHD, ha due shader (versione 4.0) in più, portando così a 12 il numero di core grafici. Il clock, nella versione per processori UM a bassissimo consumo, varia, grazie alla tecnologia TurboBoost, da 166 MHz fino a 500 MHz, a seconda delle richieste di sistema, e comunque rispettando il TDP massimo previsto.

Come il suo predecessore, anche il GMA 5700 MHD è dotato di accelerazione hardware per i video HD, in modo di ridurre sempre più il carico della CPU (sono supportati i formati MPEG-2, H.264, WMV 9, VC1). E' presente inoltre la tecnologia Intel Clear Video HD (una serie di migliorìe apportate soprattutto nel campo della correzione jitter e della resa cromatica) produce delle immagini più nitide e colori più vivaci.

GPUz Intel GMA 5700MHD

Le GPU integrate Intel iniziano, finalmente, ad avvicinarsi alle prestazioni degli acceleratori grafici integrati di ATI e nVidia. Iniziano soltanto, perché dei limiti ancora compaiono, soprattutto nel supporto OpenGL (solo fino a 2.1) e nelle capacità di calcolo grafico 3D (siamo sempre al di sotto della soglia del 1 Gpixel/s e del 1 Gtexel/s).

L'uscita HDMI e quella VGA consentono di inviare a un monitor, a un TV esterno o a un videoproiettore le immagini – cosa fondamentale quando si usa il V130 per una presentazione durante una riunione con colleghi o clienti.

Schermo da 13,3 pollici

Il monitor è  un pannello LCD WX8YV 133WH2 di LG Display, con 13.3 pollici di diagonale in formato 16:9 e risoluzione massima di 1366 x 768 (refresh 60 Hz, profondità di colore 32 bit) retroilluminato a WLED per un minor consumo della batteria. La superficie è opaca – quindi non ha problemi di riflessi – e le immagini rimangono ben visibili anche ad alti angoli di osservazione, ma la luminosità massima e il contrasto sono un pò sacrificati.

Al di sopra del monitor è stata incastonata una webcam da 2.0 MP, gestita attraverso il software Dell Webcam Central, che, tra le altre funzioni, include il tracciamento dei volti.

L'audio è gestito dal codec IDT 92HD81B1X, uno degli standard-setter nel campo dell’audio per portatili (campionamento fino a 192 kb, in linea con i requisiti High Definition Audio più esigenti). Il sistema è composto da un microfono integrato e due speaker montati sul lato frontale, che, al contrario di quanto succede normalmente per i portatili, soprattutto per quelli più compatti, riescono ad esprimere una discreta potenza sonora.


Tastiera e touchpad

Dell Vostro V130 presenta una tastiera ad 87 tasti, compatta e di design tradizionale, con tasti piatti e dello stesso colore nero dell’interno. E’ immediata e piacevole da usare, anche se, come spesso accade nei portatili Dell, i tasti sono un po’ troppo soft da permettere un’alta velocità di battitura.

Va notato che Dell ha scelto di sigillare la tastiera in modo da proteggerla dall’intrusione di polvere e da eventuali schizzi di liquidi – pericoli sempre in agguato non solo quando si lavora in mobilità, ma anche sulla scrivania del proprio ufficio.

Tastiera e touchpad

Il touchpad con due pulsanti di selezione separati si trova, come al solito, incastonato nel palm-rest in corrispondenza della barra spaziatrice. La forte asimmetria nel posizionamento del touchpad, e quindi del palm-rest, sembra essere studiata per un uso del touchpad preferenzialmente con la mano sinistra, mentre la destra controlla più della metà della tastiera; questo potrebbe essere un problema per i mancini.

Touchpad del Dell Vostro V130

Storage

La configurazione da noi valutata propone un HDD Samsung Spinpoint MP4 HM320HJ da 320 GB. Con i suoi 7200 giri al minuto, e un buffer di 16 MB, questo hard disk – pur rimanendo nel fattore di forma da 2.5” -  si piazza decisamente al di sopra del tipico livello degli ultraportatili (in genere, 5200 rpm e 8 MB di buffer).

Hard disk Samsung a 7200RPM

Inoltre l’HDD è protetto da un sensore di accelerazione posto sulla scheda madre che, in caso di caduta, parcheggia immediatamente le testine (sistema Free-Fall Sensor).

Non è presente alcuna unità ottica, ma soltanto un lettore di schede di memoria 5-in-1. Altre configurazioni presentano invece HDD da 500 GB o addirittura dischi allo stato solido da 128 GB.


Test

Il processore Core i3-380UM, essendo ottimizzato per il risparmio di energia, come richiesto in netbook e ultraportatili, non ha prestazioni particolarmente esuberanti; ma l’ampia capacità di multithreading e il processo litografico a soli 32 nm lo aiutano a trovare un buon equilibrio tra risparmio e velocità, richiedendo poco più di 31 secondi per calcolare un milione di cifre di pi greco (test eseguito con SuperPi, single-threaded) ed esprimendo una potenza di calcolo nell’ordine dei 3200-3300 MIPS con il benchmark (multi-threaded) di 7Zip.

Superpi

7zip

I test sintetici di sistema di Futuremark consermano le nostre considerazioni iniziali sui componenti del Vostro V130: ottime le prestazioni del disco a 7200RPM registrate da PCMark05 e PCMark Vantage, mentre le altre sezioni ottengono score in linea con quelli di altri portatili equipaggiati con i componenti della piattaforma Calpella ULV.

PCMark05

PCMark Vantage

3DMark06 fornisce una valutazione prevedibile sul sottositema video integrato: Intel GMA 5700M offre capacità di accelerazione 3D seppure elementari e non comparabili a quelle offerte da una scheda video dedicata.

3DMark06


Batteria e comfort termico

Le temperature dell’intera macchina rimangono sempre piacevolmente basse, con delle temperature di soglia sotto stress che non superano mai i 65 °C per la CPU, e addirittura mai oltre i 25 °C per l’hard disk. Ricordiamo che il nostro test consiste in una condizione indotta di pieno carico costante di CPU e memoria, protatta per ben oltre 30 minuti. E' una condizione estrema che non si verifica mai nell'uso comune.

La buona dissipazione dei componenti è anche il risultato di una nuovo sistema di raffreddamento introdotto da Dell proprio con il Vostro V130, chiamato “raffreddamento iperbarico”, nel quale l’aria fredda, proveniente dalle griglie di aerazione, viene prima compressa e poi fatta passare sui componenti (invece che semplicemente estrarre l’aria calda tramite le ventole, come nella maggior parte dei portatili). Questo accorgimento, del quale Dell va particolarmente fiera, insieme a delle ampie griglie di aerazione poste sul retro, e alla dispersione di cui un case metallico è capace, rende il V130 sicuramente uno degli ultraportatili più freschi – e quindi più silenziosi - in circolazione.

Temperature di soglia del Dell Vostro V130

La batteria a 6 celle ai polimeri di litio, prodotta da Sanyo specificamente per Dell, non riesce, purtroppo, a fornire grande autonomia. Il nostro test, eseguito con il benchmark Bapco Mobilemark 2007 nello scenario Reader – quindi un uso non intensivo corrispondente allo stato di idle del sistema, ha scaricato la batteria in 236 minuti (poco meno di 4 ore) nonostante la cura posta da Dell nello scegliere chip a bassissimo consumo.

Batteria ai polimeri di litio

Non si tratta di un risultato molto entusiasmante per un ultraportatile, e, a parte l’utilizzo in brevi tragitti, rende necessario avere sempre vicino a sé una presa di corrente. Inoltre, non si può nemmeno sostituire la batteria con una più capace. Resta il fatto che 3 ore abbondanti di autonomia potrebbero essere sufficienti alla maggior parte degli utenti e che il Vostro V130 ripaga questo piccolo limite con un design e un ingombro eccezionali.


Reti e connettività

Dell Vostro V130 possiede un array di opzioni di connettività abbastanza ampio, tipico dei portatili e degli ultraportatili più recenti, in grado di soddisfare tutte le richieste che possono sorgere in ambito professionale e aziendale.

Le connessioni wireless sono gestite dal modulo Dell Wireless 1702 (wifi 802.11b/g/n; in realtà una scheda Atheros AR9285), e da un modulo Bluetooth 3.0 sempre di Atheros; la connessione via cavo Ethernet è gestita da un controller Realtek RTL8168 (supporta fino alla Gigabit Ethernet).
Su altre configurazioni è disponibile anche un modem cellulare HSPA, con un comodo sportello di accesso per inserire la carta SIM o addirittura connessione mobile broadband 4G WiMAX.

Motherboard del Vostro V130 con i moduli di rete

OS e software

Il Dell Vostro V130 viene fornito con varie versioni di Windows 7 (nel nostro caso, Home Premium a 64 bit) preinstallato, fornito di recovery CD. Oltre al già citato software di gestione della webcam (Dell Webcam Central), viene aggiunta in bundle la suite di sicurezza Trend Micro Worry-Free Business con una licenza di 15 mesi.

Come opzioni, Dell offre inoltre il Dell Automated PC Tune Up, uno strumento per automatizzare la manutenzione ordinaria della macchina; il backup online Dell DataSafe, per immagazzinare sulla nuvola dedicata di Dell fino a 10 GB di informazioni cruciali; e il Dell Network Assistant, per semplificare la gestione e la manutenzione delle connessioni di rete.


Conclusioni

Il modello V130 rappresenta sicuramente un passo in avanti per la serie Vostro nel settore ultraportatili, ma non pare che Dell sia ancora riuscita a trovare il giusto bilanciamento tra estetica, prestazioni e durata della batteria.

Sicuramente un fattore positivo, che riveste particolare rilievo per i clienti professionali e aziendali, è l’assistenza Dell, nota per la celerità negli interventi. Dell garantisce un supporto tecnico 24 ore al giorno ogni giorno, e, opzionalmente, la riparazione on-site entro il giorno lavorativo successivo.

Dell Vostro V130

Altra cosa piacevole è l’assenza di trialware preinstallato, che spesso infesta netbook e notebook consumer, consumandone le risorse e rallentando le prestazioni.

Queste qualità si sommano a quelle già più volte sottolineate nel corso della recensione: un design sottile ed elegante, materiali di ottima qualità, elevata portabilità e temperature eccellenti grazie al felice connubio fra chip a bassissimo voltaggio ed un nuovo sistema di raffreddamento.

Tutto questo ad un prezzo di poco superiore a quello dei comuni netbook: sul sito italiano di Dell si parte da un’offerta a 499 € per la configurazione con processore i3-380UM e 2 GB di memoria fino a 709 € per la configurazione con i5-470, 2 GB di RAM e HDD da 500 GB.

La batteria, per quanto sottile e perfettamente integrata nella base, potrebbe non garantire un'autonomia sufficiente per tutte le tipologie di utenti, ma bisogna dare atto a Dell di aver fatto tutto quanto il possibile per dotare il portatile della batteria più capiente possibile allo stato attuale della tecnologia mobile.

Pro:

Contro:

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Marzo 2011 01:10