Google: Street View conquista l'AntartideGoogle ha conquistato l'Antartide. Mettendo a disposizione di tutti alcune fotografie scattate da esploratori, Street View permette di scoprire posti inesplorati e dal fascino unico.

Google ha annunciato qualche giorno fa, che il suo software cartografico online Street View sarebbe stato esteso anche all'Antartide. Per la prima volta, l'azienda di Mountain View non rischia di suscitare le polemiche degli abitanti del luogo (gran parte pinguini), come è successo in altri Paesi del mondo. Con l'Antantide, Street View copre i sette continenti. Ricordiamo che il servizio di Google fornisce punti di vista panoramici in tre dimensioni, permettendo agli utenti di muoversi come se stessero percorrendo quei luoghi.

Google Street View Antartide

Le immagini dell'Antartide saranno per il momento limitate a fotografie di pinguini sulle Isole Shetland del Sud (e non solo) inviate dagli internauti con vista panoramica. Lanciato nel 2007, Street View ha sollevato una serie di polemiche in molti Paesi in cui il software è considerato troppo "invadente". Recentemente, l'Autorità ceca di protezione dei dati (Uoou) ha respinto la richiesta di Google per la raccolta di nuove immagini, sottolineando che le Google Car (le automobili che scattono le fotografie per le vie) utilizzano "tecniche che interferiscono con la privacy dei cittadini".

In Germania, il gigante americano di Internet ha rimosso la pubblicazione di footgrafie (di abitazioni) giudicate invasive, prima del lancio del software. Il termine per chiedere l'oscuramente del proprio domicilio è il 15 ottobre.

Commenti