Windows 7 SP1: primi dettagli

Windows 7 SP1: primi dettagliWindows 7 segue l'iter di tutti i sistemi operativi made in Microsoft ed il suo Service Pack 1 è già in corso di sviluppo da parte dell'azienda di Redmond. Ormai dallo scorso luglio, Microsoft sta lavorando al primo aggiornamento del suo nuovo OS, reso disponibile alla vendita solo dal mese di ottobre.

Come sempre, l'obiettivo principale di questo Service Pack 1 sarà quello di correggere i bug e le vulnerabilità sulla sicurezza scoperte dopo il lancio di Windows 7. Saranno supportate in Windows 7 SP1 anche nuove tecnologie, tra cui probabilmente lo standard USB 3.0. Purtroppo, ad oggi, solo pochissimi PC portatili sono compatibili con questo nuovo standard e sarà necessario attendere futuri aggiornamenti hardware per poter usufruire realmente della nuova tecnologia.

Windows 7 Family

Secondo le prime indiscrezioni, potremmo anche aspettarci con il SP1 di Windows 7 netti miglioramenti nella parte wireless, relativa in particolar modo ai moduli Wi-Fi e Bluetooth. I collegamenti dovrebbero essere semplificati e gli hot-spot, le reti e le unità periferiche compatibili saranno meglio individuate e supportate. A questo, si aggiungeranno altri aggiornamenti indirizzati in particolar modo al settore professionale, una interessante mossa da parte di Microsoft per spingere le aziende ad una adozione più rapida del nuovo OS.

Secondo i più informati, l'azienda di Redmond renderà disponibile una preversione (beta?) solo accessibile ai tester per il mese di giugno 2010, mentre la versione finale sarebbe prevista per il prossimo settembre.