Camangi WebStation: UMPC con Android

Camangi WebStation: UMPC con AndroidNei mesi scorsi si sono susseguite diverse voci di corridoio che riguardavano la possibile uscita sul mercato di un nuovo UMPC di Camangi equipaggiato con il sistema operativo Android di Google. Finalmente, sembra che tali voci abbiano trovano un seguito.

Come spesso accade con dispositivi che stanno facendo ingresso sul mercato, anche la Webstation di Camangi è stata l’oggetto, nelle settimane scorse, di diverse indiscrezioni che la vedevano presto sul mercato. A quanto pare, entro la fine dell’anno, queste notizie troveranno fondamento. La Webstation è un UMPC equipaggiato, per l’occasione, con la versione 1.5 di Android e misura 120x200x14,5 millimetri per un peso di circa 390 grammi. Basato sul processore Marvell PXA303 da 624 MHz, questo device monta un display TFT da 7 pollici e risoluzione 800x480 pollici. E’ in grado di visualizzare fino a 16 milioni di colori ed è sensibile al tocco.

Camangi WebStation

La memoria di sistema, di 128 MB, è accompagnata da uno spazio di archiviazione dati di 256 MB (memoria Flash integrata) ed è presente uno slot per schede di memoria SD. La confezione di acquisto comprende una scheda da 8 GB per iniziare, sin da subito, ad utilizzare il dispositivo.

Le connessioni disponibili comprendono una porta USB, una miniUSB e un ingresso jack da 3,5 millimetri per la cuffia. L’audio è integrato ed è possibile sfruttare un modulo Wi-Fi 802.11b/g per la connessione alle reti. Oltre ad un versatile comparto multimediale, che consente alla Webstation di riprodurre i formati audio/video più diffusi, è possibile leggere ebook, utilizzare il device come frame digitale per le proprie fotografie o immagini e divertirsi in molti altri modi. Un modulo GPS può essere convenientemente utilizzato per conoscere la propria posizione e per determinare l’eventuale percorso per raggiungere una certa destinazione mentre sfruttando l’interfaccia USB è possibile installare un modem 3G per essere sempre connessi.

Il giovane ma interessante sistema operativo Android 1.5, mette a disposizione diverse features, utili in svariate circostanze, mentre una batteria ricaricabile ai polimeri di litio da 3,7 V e 4.000 mAh, fornisce una autonomia che raggiunge i 4 giorni in standby e che si avvicina alle 5 ore con un utilizzo ordinario. Evidentemente è prevista la possibilità di alimentare l’UMPC direttamente da linea elettrica. La Webstation di Camangi sarà disponibile, entro fine anno, direttamente attraverso il sito ufficiale ad un prezzo ancora non ufficialmente comunicato.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Novembre 2009 10:57