Acer: notebook in ripresa a settembre grazie a Windows 7

Acer: notebook in ripresa a settembre grazie a Windows 7Secondo il presidente di Acer J.T. Wang, il mercato notebook dovrebbe iniziare ad uscire dalla crisi a partire dal mese di settembre 2009: l'uscita del nuovo sistema operativo Microsoft Windows 7 aiuterà la ripresa del settore.

La crisi economica che tiene sotto scacco il mercato dei personal computer inizierà ad allentare la presa con l'arrivo del terzo trimestre 2009: stando alle previsioni del presidente di Acer J.T. Wang, il segmento notebook dovrebbe finalmente dare segni di ripresa a partire dal mese di settembre, quando mancheranno poche settimane al lancio di Windows 7. Il nuovo sistema operativo di Microsoft potrebbe allora prendere le redini del settore, catalizzando la crescita dei volumi di vendita.

Acer Aspire TimeLine 3810T

La panoramica condivisa da Wang vede il mercato cinese già in forte progresso, mentre il mercato europeo e statunitense continuano ad accusare l'impatto della crisi. Nonostante il crollo economico abbia già toccato il fondo, sembra impossibile al momento predire il tempo necessario per una completa ripresa. Come sappiamo Acer ha grande fiducia nella nuova categoria dei notebook ultrasottili a basso consumo, basati su piattaforma Intel CULV ed AMD Congo, che grazie a dei margini di guadagno decisamente superiori rispetto al settore netbook aiuteranno l'azienda ad uscire velocemente dalla crisi.

Aymar de Lencquesaing, presidente di Acer Smart Handheld Business Group, ripone grande fiducia anche verso il segmento degli smartphone: stando alle sue previsioni, il colosso taiwanese dovrebbe distribuire un volume compreso tra 2 e 2.5 milioni di unità nell'arco del 2010. Wang sembra invece mantenere un linea più prudente: l'azienda è appena entrata nel mercato smartphone, e sarà già un ottimo risultato riuscire a rompere il muro del milione entro la fine del prossimo anno.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Giugno 2009 10:13