Notebook ultrasottili con Intel CULV contesi per crescere

Notebook ultrasottili con Intel CULV contesi per crescereL'introduzione della piattaforma consumer per computer portatili "Thin & Light" Intel CULV potrebbe sconvolgere la distribuzione delle quote di mercato del settore notebook: Dell ed Hewlett-Packard cercheranno di approfittarne per rosicchiare punti nei confronti dei colossi taiwanesi.

Secondo indiscrezioni di mercato, i produttori taiwanesi Asustek, Micro Star International ed Acer potrebbero soffrire pesantemente la forte presenza delle americane Dell ed Hewlett-Packard all'interno del mercato notebook. In particolare ci si riferisce all'introduzione della nuova piattaforma Intel CULV (Consumer Ultra Low Voltage) per computer portatili ultrasottili, che permetterebbe a Dell ed HP di guadagnare consistenti quote di mercato a partire dal terzo trimestre 2009, conseguentemente al lancio delle loro prime soluzioni con diagonale compresa tra gli 11 ed i 13 pollici.

MSI X-Slim X340

Il chipmaker Intel prevede inoltre una prossima riduzione dei prezzi per i microprocessori Intel Core 2 Duo SU9400 ed Intel Celeron M 723; quest'ultimo verrà commercializzato a partire dalla fine del mese in abbinamento con il chipset Intel Mobile GS40 Express, ad un prezzo di 48 dollari (che si riferisce probabilmente a volumi di 1000 unità). Come abbiamo potuto osservare durante il CeBIT 2009 di Hannover tuttavia, i giganti dell'isola di Taiwan non rimarranno con le mani in mano: basti ricordare la presentazione di Asus P30 e P80, o di MSI X-Slim X340, basati anch'essi su piattaforma Intel CULV.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Marzo 2009 11:44