Il misterioso UMPC Fujitsu

ImageUna rapida carrellata sul primo UMPC realizzato da Fujitsu, mostrato in anteprima nel corso dell'IDF 2007 e basato sulla nuova piattaforma UMP (Ultra Mobile Platform) di Intel.

Durante l'IDF (Intel Developer Forum) 2007 di Pechino, Intel ha presentato la sua Ultra Mobile Platform (precedentemente nota con il nome in codice McCaslin). In quell'occasione erano stati mostrati alcuni modelli inediti di UMPC basati sulla nuova piattaforma e, fra questi, anche il primo UMPC Fujitsu.

Dalle poche immagini a disposizione sembrerebbe quasi una versione ridotta del tablet convertibile Fujitsu LifeBook P1610, con design a conchiglia e schermo ruotabile e ripiegabile sul tastierino QWERTY. Trattandosi di un UMPC (Ultra Mobile PC) secondo la nuova definizione emersa nel corso dell'IDF, il sistema operativo dovrebbe essere Microsoft Windows Vista. 

Image

Insomma, il più fitto mistero avvolge ancora questo dispositivo, del quale sono trapelate varie indiscrezioni che andrebbero, però, prese cum grano salis: l'equipaggiamento comprenderebbe processore Intel A110 (nome in codice Stealey), hard disk da 40GB e 1GB di RAM. Una batteria a 4 celle ad alta capacità sarebbe in gradodialimentare l'apparecchio per 7 ore, un risultato eccezionale per questa categoria di dispositivi.

Alcune caratteristiche tecniche (presuntive):

Ancora nessun dettaglio sul prezzo e la disponibilità, ma si suppone che Fujitsu possa rilasciare questo UMPC per l'estate.

Ultimo aggiornamento Venerdì 11 Novembre 2011 20:49