Dell Precision M4400 e M2400 con Centrino 2 in Italia

Dell Precision M2400 e M4400Anche Dell aggiorna il segmento business alla nuova piattaforma mobile Intel Centrino 2: le workstation Precision M4400 ed M2400 potranno contare su grafica dedicata Nvidia Quadro e finalmente processori quad core.

Le innovazioni tecnologiche di Intel Centrino 2 potranno finalmente essere sfruttate anche dalle workstation Dell Precision M4400 ed M2400 da 15.4 e 14.1 pollici, ultime nate in casa Dell, che verranno presto affiancate dalla serie top di gamma da 17 pollici Precision M6400. Il produttore americano si avvale di soluzioni grafiche di ultima generazione Nvidia, unite alla potenza dei nuovi processori Intel e all'ottimizzazione del chipset Intel Mobile P45 Express (Montevina).

Dell Precision M2400 e M4400

Disponibili già in Italia, le nuove workstation mobile certificate ISV vanno incontro alle esigenze sempre crescenti dei professionisti, offrendo prestazioni grafiche e computazionali elevatissime. Andiamo ad esaminare singolarmente le proposte italiane. Il Precision M4400 da 15.4 pollici potrà usufruire ovviamente di un sistema operativo Microsoft Windows Vista da 64 bit, per sfruttare appieno gli 8GB di memoria DDR2 da 800MHz che è possibile installare, suddivisi in 2 moduli da 4GB ciascuno. Il processore potrà essere scelto tra i consueti Intel Core 2 Duo, tra cui figurano il P8400, P8600, T9400 e  T9600; sarà tuttavia disponibile una scelta particolarmente allettante per gli ambienti di produzione, il Core 2 Extreme X9100 da 3.06GHz, overclockabile dual core top di gamma.

Uno dei punti di forza del Precision M4400 è sicuramente il comparto grafico di ultima generazione Nvidia Quadro FX 770M, con 512MB di memoria dedicata e chip G96, certificato per i più importanti software CAD e di produzione 3D che, come già abbiamo sottolineato recentemente, sarà affiancato dall'unità di calcolo parallelo CUDA. Grande spazio merita anche la scelta dello schermo: è possibile optare per una soluzione a risoluzione base WXGA da 1280x800 pixels, oppure per uno schermo Full HD da 1920x1200 pixels WUXGA con retroilluminazione a doppia lampada; disponibile anche una scelta con display retroilluminato a LED, con risoluzione di 1440x900 pixels WXGA+.

Per quanto riguarda invece lo storage, oltre alle soluzioni tradizionali da 5400 o 7200 rpm, si potranno installare dei drive SSD con densità massima di 64GB. Equipaggiato con più sofisticati accessori per la sicurezza dei dati come il TPM ed il Fingerprint, il Precision M4400 si rivela un'ottima scelta che non scende a compromessi di potenza per garantire una spiccata mobilità grazie al peso di soli 2.69Kg con batteria da 6 celle. Il modello da 14.1 pollici Precision M2400 offre scelte simili rispetto al modello, ma sacrifica alcune scelte in cambio di una maggiore portabilità.

Non sarà possibile scegliere infatti una CPU Core 2 Extreme, anche se già il top di gamma Core 2 DuoT9600 da 2.8GHz dispone di una potenza di calcolo impressionante. La risoluzione massima del display sarà di 1440x900 pixels WXGA+ con retroilluminazione LED, mentre la grafica sarà costituita da una Nvidia Quadro FX 370M, con chip G98 e 256MB di memoria, una scheda di fascia bassa che offre comunque il supporto per alcune unità di elaborazione parallela CUDA. Saranno invece disponibili la soluzione SSD da 64GB per lo storage così come 8GB di memoria DDR2 da 800MHz.

Entrambi i modelli dispongono inoltre di un ampio ventaglio di connettività senza fili, tra le quali, oltre al Bluetooth ed i moduli Dell proprietari, l'innovativo Intel WiFi Link 5300AGN, il modulo con nome in codice Shirley Peak, che sfrutta appieno le potenzialità del protocollo 802.11n, e grazie ad un elevato numero di antenne si avvale di una portata impressionante; il consumo della nuova soluzione WiFi di Centrino 2 è ottimizzato dal punto di vista energetico, rispetto alle precedenti soluzioni 4965AGN.

I modelli base di Precision M4400 e M2400 avranno un prezzo in Italia rispettivamente di 1029 e 949 euro. Merita più di un accenno il modello da 17 pollici, Precision M6400, attualmente unico elemento mancante del lineup Dell, con una potenza senza limiti. Secondo quanto è possibile intuire dalle ultime indiscrezioni infatti, il comparto grafico sarà composto dal nuovo top di gamma Nvidia Quadro FX3700M con 1GB di memoria GDDR3 e chip G92 (che ricordiamo essere sfruttato anche dal top di gamma consumer GeForce 9800M GTX), mentre per quanto riguarda la CPU potrà essere utilizzata la prima CPU quad core Intel sviluppata per sistemi mobile, il Core 2 Extreme QX9300 da 2.53GHz di clock, ideale per ambienti di produzione che richiedono una potenza di calcolo enorme per diminuire i tempi delle elaborazioni grafiche.

Tra le varie features troveremo anche supporto per 16GB di memoria RAM DDR2, supporto per soluzioni di storage in RAID con hard disk ed SDD, ed un nuovo chassis con cover arancio del quale è possibile osservare alcuni dettagli sul sito di presentazione Dell per la serie Precision. Il Dell Precision M6400 andrà ad insidiare la clientela business della workstation Lenovo ThinkPad W700, top di gamma dell'azienda cinese.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Agosto 2008 10:50