LEAGOO S10 è un clone del Huawei P20 Pro. Foto e video anteprima

LEAGOO S10 è un clone del Huawei P20 Pro. Foto e video anteprimaLEAGOO S10, il primo modello della X-Series, è chiaramente ispirato ad un Huawei P20 Pro, uno smartphone SoC octa-core da 2GHz, tri-camera posteriore e notch sul display da 6 pollici. Prime informazioni, foto e video anteprima.

In queste ultime settimane sono girati un po' di rumors su LEAGOO X-Series che ne hanno anticipato design e specifiche tecniche, ma l'azienda cinese ha lanciato la sua nuova gamma di smartphone alla Global Source Electronics Fair 2018 e ci ha mostrato il primo modello che verrà introdotto sul mercato. Si tratta di LEAGOO S10 (aka LEAGOO X) che - sia nell'aspetto estetico che nell'equipaggiamento hardware - riassume tutte le caratteristiche che renderanno speciale l'intera famiglia: fingerprint in-display, AI, notch e tri-camera posteriore.

Aggiornamento 19-04-2018: LEAGOO X non è il nome alternativo della S-Series, ma il nome di un programma-incubatore rivolto ai partner. L'azienda cinese si allargherà su nuove categorie ad iniziare da AIO, notebook, wireless charger, auricolari e tanto altro, e tutti questi nuovi prodotti avranno marchio LEAGOO. In sostanza, nascerà una nuova Xiaomi?

LEAGOO S10

LEAGOO S10 ha un design moderno e semplice: la parte anteriore è occupata solo dal display con cornici ultrasottili ed una "tacca" in stile Essential Phone che incorpora la fotocamera frontale e la capsula auricolare, mentre il retro con la sua finitura glossy e tre sensori fotografici in configurazione verticale è chiaramente ispirato al Huawei P20 Pro. Lo smartphone sarà solido ma leggero, grazie all'impiego di un telaio in metallo ed una cover rivestita in vetro che riflette la luce e dona eleganza. E sembra che LEAGOO abbia pianificato anche una colorazione "Twilight".

Insomma, già ad una prima occhiata, LEAGOO S10 non passerà inosservato. Ed anche se non sappiamo ancora quando sarà pronto per la vendita, il prototipo mostrato (è un dummy, quindi un pezzo di plastica non funzionante), ci permette di avere un'idea sul design dello smartphone (ma potrebbe cambiare in futuro) e sui suoi punti di forza.

LEAGOO S10

LEAGOO S10 LEAGOO S10

La scheda tecnica è già ben definita, ma alcuni componenti (come il processore) non sono ancora stati annunciati e non possiamo quindi darvi informazioni più dettagliate. Per quanto ne sappiamo, LEAGOO S10 sarà basato su un "misterioso" SoC octa-core da 2.0GHz ma al momento non è chiaro quale sia il chipmaker (Qualcomm o MediaTek?), affiancato da 6/8GB di RAM e 128/256GB di ROM per la SKU più costosa. Il display avrà una diagonale da 6 pollici, ma LEAGOO sostiene che la sua risoluzione sarà decisamente più alta del LEAGOO S9 lanciato a Barcellona, che integra uno schermo da 5.89" HD++ (1512 x 720 pixel) in 19:9, mentre è già noto il comparto fotografico. LEAGOO S10 sarà provvisto di un sensore frontale da 16 megapixel e di una tri-camera sul retro da 24MP + 16MP + 8MP con un Flash LED interposto tra i primi due sensori, che nell'insieme si comporteranno come quelli del Huawei P20 Pro anche grazie all'aiuto dell'Intelligenza Artificiale.

LEAGOO S10

LEAGOO S10 LEAGOO S10

Sotto il display è installato un sensore di impronte digitali (di tipo in-display), mentre la batteria su cui non abbiamo dati potrà supportare la ricarica wireless e la ricarica rapida tramite la USB Type-C posizione nel bordo inferiore. Lo smartphone possiede uno slot per SIM card ibrido (con lettore di microSD) ed è scontato che supporti reti 4G, WiFi e Bluetooth. Gira su Android Oreo.

LEAGOO non ha indicato la disponibilità ed il prezzo del suo prossimo flagship, ma in compenso ha assicurato che sarà molto accessibile. E noi ci crediamo considerando il prezzo medio dei suoi terminali.

LEAGOO S10

LEAGOO S10 LEAGOO S10

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Aprile 2018 17:55