HTC pensa ad un Eee PC killer?

HTC AtomLa popolarità e il successo dell'Eee PC, netbook da 8.9 e 10.1 pollici di casa Asus, ha spinto High Tech Computer a rivedere la propria strategia; non sarà comunque abbandonato il segmento UMPC.

Il segmento dei netbook, laptop di piccole dimensioni a basso costo, è stato indiscusso protagonista alla manifestazione del Computex di Taipei, grazie anche alla presentazione ufficiale della nuova piattaforma Intel Atom. Gli UMPC, sebbene basati su piattaforma Intel Centrino Atom , hanno avuto fino ad ora un impatto mediatico minore rispetto ai laptop low cost, il cui prezzo allettante e la presenza sempre maggiore di accessori induce i consumatori a scegliere quest'ultima soluzione.

Peter Chou, presidente di High Tech Computer (HTC), ha dichiarato che verrà rivista la strategia dell'azienda. Lo sviluppo degli Ultra Mobile PC di HTC sarà maggiormente orientato ad una esperienza Internet, grazie all'inclusione di un ventaglio più ampio di connettività senza fili, come 3G/HSDPA e GPRS, Bluetooth, WiFi e WiMAX. Vi sarebbe in cantiere anche un dispositivo MID basato su piattaforma Centrino Atom, con processori Atom Silverthorne, ma anche basati sulla piattaforma di Qualcomm, Snapdragon.

Il discreto successo dell'HTC Shift fa comunque supporre che il segmento degli UMPC non verrà assolutamente abbandonato. Per la seconda metà del 2008 sono previsti infatti 10 nuovi dispositivi, tra i quali l'aggiornamento degli smartphone HTC Diamond e Touch Pro. In più Chou ha sottolineato che da ottobre la nuova sede di HTC, collocata a Shanghai, diverrà operativa.

Ultimo aggiornamento Domenica 06 Novembre 2011 21:34