Qualcomm punta sul WiFi 802.11ax: più velocità, copertura e autonomia per i notebook

Qualcomm punta sul WiFi 802.11ax: più velocità, copertura e autonomia per i notebookQualcomm ha annunciato IPQ8074 (per infrastrutture di rete) e QCA6290 (per dispositivi client), diventando così la prima azienda a lanciare soluzioni commerciali end-to-end in grado di supportare lo standard WiFi 802.11ax.

Il WiFi moderno è veloce, ma l'ultima gamma di chip Qualcomm riesce ad ottenere le migliori prestazioni in uno "spettro wireless" sempre più affollato. Le nuove soluzioni Qualcomm 802.11ax, IPQ8074 per infrastrutture di rete (come router e automobili) e QCA6290 per dispositivi client (come computer portatili e smartphone), accelerano la futura era del WiFi offrendo capacità e velocità di connessione fino a 4 volte superiori, maggiore copertura e una durata della batteria ancora più estesa con un taglio teorico del consumo energetico di ben due terzi.

Qualcomm 802.11ax

Il WiFi 802.11ax segue il WiFi 802.11ac ma, a differenza degli standard precedenti concentrati sul miglioramento della velocità, quest'ultimo adotta un approccio un po' diverso perché si focalizza sulla capacità totale della rete, ovvero sul numero di utenti serviti contemporaneamente. È pensato quindi per funzionare meglio in presenza di molte reti e tanti utenti nello stesso ambiente, una sfida molto più difficile che però potrebbe portare miglioramenti concreti nella vita quotidiana.

"La portata - non la velocità - è diventata la misura più importante per misurare la capacità di una rete nel gestire una domanda che continua a crescere dato il continuo fiorire di applicazioni e servizi", ha dichiarato Rahul Patel, Senior Vice President & General Manager connectivity di Qualcomm Technologies, Inc. "Siamo stati i primi a commercializzare soluzioni basate su potenza di utilizzo, tra cui MU-MIMO, Wi-Fi SON e 802.11ad, e siamo ora pionieri nell'innovazione del WiFi ax che porterà l'industria del WiFi verso la futura fase dominata da reti ad elevata potenza ed efficienza. Le caratteristiche trasformiste delle nostre soluzioni 802.11ax sono studiate per consentire ai nostri clienti di rispondere a queste esigenze, garantendo ampia capacità WiFi per esperienze connesse più ricche".

Qualcomm 802.11ax

Qualcomm IPQ8074 e QCA6290 supportano 12 flussi – 8 da 5GHz e 4 da 2.4GHz – 8×8 MU-MIMO e i canali a 80MHz. Sono retro-compatibili con gli standard precedenti (WiFi 802.11ac e WiFi 802.11n) ma hanno una marcia in più, perché si basano su nuove tecniche come Orthogonal Frequency Division Multiple Access (OFDMA) e la pianificazione del traffico dati.

Qualcomm prevede di consegnare i campioni di IPQ8074 e QCA6290 nella prima metà del 2017.

Qualcomm IPQ8074

Qualcomm QCA6290

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Febbraio 2017 11:25