Minix Neo C Mini dal vivo. Ora supporta MacBook e ultrabook

Minix Neo C Mini dal vivo. Ora supporta MacBook e ultrabookMinix ha introdotto a IFA 2016 il suo nuovo adattatore-replicatore per USB Type: Minix Neo C Mini è più piccolo, più economico ed ha meno interfacce, ma è compatibile sia con i Macbook che con gli ultrabook Windows 10.

Un buon 60% dei giornalisti e blogger, presenti nella sala stampa di IFA 2016, utilizza un Macbook. Si riconoscono facilmente, non perché il loro notebook sia più sottile e piccolo di altri (ma forse anche un po' per questo), quanto per gli enormi alimentatori che piazzano nella presa di corrente e per l'immancabile adattore che dona loro la "rete Ethernet". Chi ha acquistato però un nuovo Macbook deve fare i conti con altre mancanze: la sola porta USB Type-C non riesce a soddisfare l'enorme domanda di connessioni, soprattutto nel bel mezzo di una fiera: materiale stampa caricato su chiavette USB, lancio di stampe, foto e video hands-on da scaricare ed editare. E lo stesso vale per un qualsiasi utente Apple, quotidianamente.

Minix Neo C Mini

Così, lo scorso anno, Minix lanciò un adattatore-replicatore di porte per USB Type-C: Neo C (inizialmente chiamato Neo V2) integrava un connettore RJ45 per Gigabit Ethernet, una ulteriore porta USB-C reversibile, 2 USB 3.0 full-size e lettori di schede di memoria SD in formato standard e micro. A distanza di un anno, l'azienda cinese perfeziona il suo accessorio: design quasi identico, dimensioni notevolmente ridotte e prezzo più contenuto. Non a caso, il suo nome è Minix Neo C Mini e noi lo abbiamo testato dal vivo. Sarà disponibile da ottobre al prezzo di 49 euro in quattro colori: rose gold, gold, grigio e silver.

Minix Neo C Mini dispone di un parco più ristretto di interfacce: solo due USB 2.0, una HDMI e una USB Type-C per poter alimentare il dispositivo anche quando utilizzare l'adattatore. Sulla parte superiore del case in alluminio, tagliato con macchine CNC e trattato con finitura satinata, è stato aggiunto un LED di stato.

Minix Neo C Mini

La novità più importante introdotta dal Minix Neo C Mini sta però nella sua compatibilità: quest'ultima versione, infatti, può essere usata tanto con i MacBook quanto con ultrabook e ultraportatili thin&light con Windows 10, anche se i test non hanno dato sempre buoni risultati. Vi consigliamo quindi di verificare che l'adattatore supporti il vostro dispositivo (non tutti soddisfano le specifiche USB-C) prima di effettuare l'acquisto.

Ultimo aggiornamento Domenica 04 Settembre 2016 12:35