Nvidia GeForce GTX 980M e 970M per notebook ufficiali

Nvidia GeForce GTX 980M e 970M ufficialiNvidia ha lanciato ufficialmente le prime due schede video di nuova generazione con architettura Maxwell, GeForce GTX 980M e 970M, entrambe dedicate al settore mobile: sin da subito del resto era apparso chiaro che la nuova architettura ad alta efficienza energetica avrebbe trovato nei notebook la massima esaltazione delle sua qualità, soprattutto per quanto riguarda il rapporto performance-per-watt.

Dopo le prime rivelazioni di fine settembre sulle performance della GeForce GTX 980M, Nvidia ha finalmente annunciato ufficialmente le prime due schede video di nuova generazione basate su architettura Maxwell e indirizzate al segmento mobile, la GeForce GTX 980M appunto e la GeForce 970M. Le due schede utilizzeranno lo stesso core GM204, ma ovviamente le caratteristiche tecniche sono differenti.

Nvidia GeForce GTX 980M

 

In particolare la GTX 980M potrà contare su 1536 CUDA core con 96 texture unit e 64 raster unit. Il core avrà un clock rate di 1038 MHz, che potrà poi salire ulteriormente in maniera dinamica tramite Boost. La RAM di tipo GGDDR5 potrà raggiungere un quantitativo massimo di 8 GB a 5 GHz di clock, su bus a 256 bit, per una banda passante di 160 GB/s. La GeForce GTX 970M invece si ferma più in basso, con 1280 CUDA core a 924 MHz, 80 texture unit e 48 raster unit, mentre la RAM, sempre di tipo GDDR5, potrà ammontare massimo a 3 GB, con la stessa frequenza della GTX 980M ma su un bus dimezzato, producendo così una bandwidth di 120 GB/s. Maxwell dovrebbe comunque garantire un'efficienza superiore rispetto a Kepler, con un conseguente miglioramento significativo delle prestazioni anche a parità di CUDA core, anche perché il clock rate è salito parecchio rispetto alla generazione precedente, in media di ben il 26 %.

Nvidia GeForce GTX 980M e 970M

Nvidia GeForce GTX 980M e 970M Nvidia GeForce GTX 980M e 970M

Tutti questi miglioramenti mirano soprattutto a chiudere il gap che separa le prestazioni delle schede mobili dalle controparti desktop, cosa che sta effettivamente cadendo. Appena due generazioni fa infatti la top gamma GeForce mobile su architettura Fermi era distanziata dalla controparte desktop da una differenza prestazionale che si aggirava attorno al 60 %, distanza che già con le attuali Kepler si era ridotta grossomodo al 40 %.

Secondo Nvidia ora Maxwell dovrebbe garantire un ulteriore balzo in avanti, con la GTX 980M che dovrebbe essere in grado di offrire circa il 75 % delle prestazioni di cui è capace la GTX 980, non male tenendo presente che quest'ultima ha il 33 % di CUDA core in più e lavora a frequenze più elevate. Nvidia ha anche annunciato di aver migliorato il suo software Battery Boost, applicazione che dovrebbe permettere di giocare anche quando il portatile è in riserva, con degli ovvi compromessi sulla qualità dei giochi visualizzati.

Nvidia Geforce GTX 980M e 970M

La nuova versione è stata ottimizzata e dovrebbe supportare un numero maggiore di titoli, garantendo al contempo un miglior bilanciamento tra qualità grafica e autonomia. Un altro problema a cui il Green Team sta tentando di rispondere, è la sempre maggior disponibilità di display a risoluzione elevatissima, 2k, 3k o anche 4k, sia per i desktop che in molti notebook top-gamma.

Ovviamente per riuscire a giocare al massimo della qualità a quelle risoluzioni continua ad essere indispensabile ricorrere a configurazioni SLI, visto che anche la GeForce GTX 980 mostra qualche difficoltà a mantenere un framerate accettabile con quelle risoluzioni con molti titoli, ma comunque dei passi avanti sono stati fatti: chi avrà un portatile con GeForce GTX 980M potrà infatti impostare la massima risoluzione supportata dal suo display, ma dovrà accettare poi degli inevitabili compromessi sulle impostazioni di qualità. Tra i primi portatili ad avvantaggiarsi delle due nuove schede video Nvidia troviamo l'ASUS R.O.G. G751, l'MSI GS60 Ghost Pro e diversi modelli Eurocom, Maingear, Pulse, Origin e Digital Storm, che dovrebbero essere tutti disponibili nei prossimi mesi.

Nvidia GeForce GTX 980M e 970M