LG propone dispositivi ibridi HD DVD/Blu-Ray

ImageMentre Toshiba decide di rinunciare al progetto HD DVD, partorito dai suoi laboratori, LG non molla la presa e si dichiara convinta di voler continuare ad appoggiare questo formato, nonostante gli ultimi sviluppi del mercato, con una soluzione ibrida HD DVD/Blu-Ray.

Toshiba, azienda leader nella produzione di lettori e masterizzatori HD DVD, ha ormai abbandonato il formato HD DVD, con un comunicato ufficiale emesso martedì mattina, ma la coreana LG ha oggi dichiarato di non voler rinunciare a questo standard, rendendo i propri clienti in grado di poter utilizzare i propri supporti ad alta definizione HD DVD.

"Con il recente annuncio di Toshiba, il Blu-Ray si candida come l'unica soluzione disponibile per l'alta definizione, sia nel settore dei film sia in quello dei videogames, ma tale scelta non esclude immediatamente l'HD DVD, in quanto vi è un gran numero di utenti in possesso di lettori HD DVD e di una ricca raccolta di supporti per esso compatibili", ha dichiarato Daniel Aziz, responsabile alle vendite di LG, e continua dicendo "La nostra azienda crede che, in questo momento, sia necessario fornire ai clienti entrambe le soluzioni, in modo da non danneggiare chi è già provvisto di HD DVD."

Il contributo di LG nella lunga disputa per l'alta definizione si è sempre caratterizzato in una soluzione ibrida, capace di usufruire e riprodurre entrambi i formati, HD DVD e Blu-Ray. Il primo modello di dispositivo ibrido, BH100, ha debuttato al CES 2007 ma è stato fortemente segnato da alcune incompatibilità con le caratteristiche avanzate dell'HD DVD. Il player di seconda generazione, BH-200, è stato rilasciato lo scorso Ottobre 2007, con la risoluzione dei problemi iniziali e con un software aggiuntivo per il Blu-Ray. Dunque, piuttosto che abbandonare un formato con conseguente malcontento dei consumatori, la proposta LG potrebbe rivelarsi la più logica e conveniente. Staremo a vedere!

Ultimo aggiornamento Giovedì 21 Febbraio 2008 12:14