Benvenuto Windows Phone 8!

Benvenuto Windows Phone 8Windows Phone 8 è ufficiale e i primi prodotti equipaggiati con la nuova versione inizieranno ad arrivare nelle prossime settimane sul mercato. Intanto vediamone tutte le principali novità.

Tour de force quello intrapreso in questo mese di ottobre da Microsoft. L'azienda di Redmond infatti ha dapprima presentato il suo nuovo sistema operativo Windows 8 e subito dopo il tablet Surface RT, destinato ai sistemi ARM based, che sembra stia anche incontrando un ampio successo. Infine nella giornata di ieri ha chiuso il mese introducendo anche la versione finale del nuovo sistema operativo per smartphone Windows Phone 8, con un evento tenutosi a San Francisco e a cui hanno partecipato alcuni dei più importanti esponenti Microsoft, tra cui l'immancabile CEO Steve Ballmer e il responsabile di Windows Phone 8 Joe Belfiore.

Windows Phone 8

Con la nuova release, svelata in parte in anteprima già lo scorso mese di giugno, a Redmond sperano di avviare finalmente quel processo di riconquista del mercato dei cellulari, che per tanto tempo è stato loro con Windows Mobile, ma che poi hanno man mano perso in maniera finora irrimediabile. Le basi gettate con Windows Phone 7 sono comunque valide, il sistema operativo è ottimo, leggero, funzionale e dalle grandi potenzialità ma ci vuol tempo per riconquistare la fiducia dei consumatori, ormai abituati ad altri sistemi, e soprattutto bisogna che l'OS e soprattutto l'ecosistema in cui è inserito raggiungano una certa maturità, che dovrebbe finalmente arrivare con questa nuova versione in abbinamento alle tante novità di Windows 8 e dei servizi cloud annessi.

Microsoft ha dunque lavorato molto per portare Windows Phone 8 a maturazione, risolvendo i diversi limiti che aveva la precedente versione e per farlo ha introdotto tantissime novità e funzionalità, che vi riporteremo brevemente di seguito e che lo stesso Belfiore illustra nel video, facendo anche interessanti paralleli con Google Android e Apple iOS. Partiamo dalla home, dove come sappiamo ora le live tile sono disposte in maniera simmetrica, occupando l'intero spazio disponibile ed è possibile organizzarle utilizzando tre diversi formati e non solo due, peraltro fissi, come accadeva prima.

Anche il numero di accent color, i colori con cui personalizzarle, è ora molto maggiore, ma soprattutto il vantaggio principale delle live tile rispetto alle classiche icone statiche è che ci mostrano in tempo reale gli aggiornamenti, cambiando in base a ciò che devono comunicarci. Inoltre, è bene ricordarlo, Windows Phone è il primo sistema operativo per smartphone user-centrico e non più app-centrico: non sarà più necessario aprire una app per gestire la collezione di foto, un'altra per elaborarle e una terza per condividerle via mail o sui social network, sarà sufficiente entrare nell'hub foto e da lì svolgere tutte le attività connesse senza soluzione di continuità, senza dover uscire e rientrare più volte e questo approccio ovviamente vale per tutti gli altri hub.

La lock screen è ora molto più personalizzabile e potrà mostrare i wallpaper live di altre app come Facebook, Bing e molte altre ancora, inoltre vi appariranno ora le notifiche non solo di SMS, mail e chiamate, ma anche di molte altre attività. L'app per la fotocamera è stata arricchita di nuove funzionalità tra cui "lenti" per aggiungere in tempo reale diversi effetti estetici ai nostri scatti mentre Photo Editing consente la modifica delle foto presenti sul device.

Smartphone WP8

Con Windows Phone 8 inoltre sono state introdotte le nuove funzionalità Wallet, il portafoglio per la gestione dei pagamenti tramite smartphone, grazie alla presenza del sensore NFC, che inoltre consente di condividere file anche con sistemi operativi diversi, nuove mappe con navigatore turn-by-turn basato sulle mappe Nokia (NavTeq) integrato nel sistema, che permette anche di scaricare le mappe e utilizzarle in modalità offline, i nuovi Internet Explorer 10, Office 2013, OneNote e PDF reader.

Il layout dell'Hub contatti è stato rivisto ed è stata integrata la nuova funzionalità Room per chattare e condividere i file con i nostri contatti preferiti. Anche Skype è ora integrato nell'OS e può restare sempre attivo senza consumare batteria, come già accade attualmente con le funzioni legate a Facebook. Interessante poi anche Kid's Corner, che serve a inibire l'accesso ad alcune funzionalità e applicazioni. I comandi vocali sono stati ulteriormente migliorati e ora sono disponibili anche offline per alcune funzioni come ad esempio la chiamata o la dettatura del testo per le email e gli SMS.

La scrittura intelligente è stata migliorata e integra ora i suggerimenti di parole basandosi anche sugli archivi delle nostre conversazioni. Instant Upload invece carica le foto in automatico su Skydrive e poi le sincronizza sul PC, in modo da renderle disponibili all'interno del nostro ecosistema. Infine è stato rinnovato anche l'hub Xbox, introdotto Xbox music, che sostituisce il player Zune e il market annesso e sono ora disponibili molti nuovi titoli videoludici ed applicazioni tra cui Cut The Rope, Temple Run, Pandora Radio, Where’s My Water, Asphalt 7, Angry Birds Space e molte altre. Ora la parola passa ovviamente al mercato, dove bisognerà verificare la reazione dei consumatori.