Envy 4, video unboxing dell'ultrabook HP

Envy 4, video unboxing dell'ultrabook HPVideo unboxing e hands-on dell'ultrabook HP Envy 4. Confermando la preview di qualche settimana fa, le prime impressioni sembrano piuttosto buone, risultato di attenzione e cura nei dettagli da parte del produttore.

E’ stato pubblicato un interessante video unboxing dell’ultrabook Envy 4 di Hewlett Packard, disponibile anche nel nostro Paese ad un prezzo di 799 euro. Le prime impressioni sono ottime sia per quanto riguarda la qualità costruttiva che la scheda tecnica. Ma andiamo con ordine. Uno degli aspetti che ha convinto immediatamente è stato il design e la cura nell’assemblaggio sebbene non rendano il notebook paragonabile ad un MacBook Air. Nonostante questo, le finiture in alluminio spazzolato e l’elegante colorazione nera, fanno la loro parte.

HP Envy 4 Ultrabook

HP Envy 4 ha uno spessore massimo di 19.8 mm e un peso pari a 1.7 Kg. Probabilmente non si tratta dei più bassi valori in assoluto per la categoria, ma indubbiamente consentono a questa soluzione di essere trasportata ovunque senza particolari difficoltà. Il comparto audio dual-stereo, targato Beats Audio, è apparso di ottima fattura e capace di ricreare ambientazioni sonore di elevato profilo. Le frequenze più basse vengono riprodotte in maniera corposa e la qualità generale dell’audio è decisamente sopra la media.

Ottimo anche l’apporto fornito dalla terza generazione di processori Core i5, Intel Ivy Bridge dual core, che garantiscono una elevata potenza di calcolo, consumi ridotti e una estrema versatilità d’uso. Se si considera il prezzo di vendita, a partire dagli 800 dollari, la configurazione dell’HP Envy 4 è assolutamente ragionevole. Il display è un 14 pollici BrighView con retroilluminazione LED in grado di lavorare ad una risoluzione di 1.366 x 768 pixel e comandato dal controller integrato Intel HD 4000 che migliora le prestazioni rispetto al fratello minore, Intel HD 3000, impiegato nelle soluzioni Sandy Bridge.

La memoria installata ammonta a 4 GB mentre lo storage è di 500 GB. Nel modello provato, diversamente da quanto accade nella maggior parte degli ultrabook, non è presente alcuna unità a stato solido SSD. La configurazione comprende 3 porte USB, una scheda di rete Ethernet, l’uscita HDMI per l’alta definizione, uno slot per schede SD e il sistema operativo Windows 7.

Via: Slashgear

Ultimo aggiornamento Sabato 21 Luglio 2012 10:37