Puppy Linux e Ubuntu su MK802

Puppy Linux e Ubuntu su MK802Stanchi di Android 4.0 Ice Cream Sandwich? Ubuntu e Puppy Linux sembrano essere i sistemi operativi perfetti per un Mini PC come MK802, piccolo nel prezzo e nella dotazione hardware.

MK802 rappresenta un vero e proprio Mini PC equipaggiato, nativamente, con il sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich e proposto ad un prezzo di 74 dollari. Ma come si comporterebbe il dispositivo con sistemi operativi diversi da quello installato di default? A questa domanda ha risposto il team di Miniand Tech, installando diverse versioni di Ubuntu Linux. Uno dei primi test ha riguardato la release Ubuntu 12.04 rilasciata soltanto lo scorso aprile, e Lubuntu.

MK802 con Lubuntu

Chiaramente, nessun sistema operativo progettato per un sistema desktop può vantare prestazioni particolarmente degne di nota quando viene eseguito da un processore Allwinner A10 da 1.5 GHz abbinato a 512 MB di RAM ma, nonostante questo, la velocità di esecuzione delle applicazioni non ha deluso. Durante i test, sembra ci sia stata qualche incertezza con la connessione WiFi che ha richiesto alcuni interventi per funzionare a dovere. Il resto dei componenti è stato riconosciuto velocemente, senza creare disagi.

Oltre ad Ubuntu Linux, è stato provato anche Puppy Linux su MK802. Con quale verdetto? L’ambiente desktop, sebbene possa essere verosimilmente ancora ottimizzato, offre una interfaccia di lavoro completa e sufficientemente affidabile. A differenza di quanto accade con una generica distro Ubuntu, dove, come anticipato, si segnalano spesso problematiche di varia natura che coinvolgono soprattutto la connettività WiFi, con Puppy sembra andare tutto liscio nonostante i limiti generati da un hardware da 74 dollari.

Ricordiamo che Puppy è progettato per essere eseguito su computer dotati di processori poco performanti e con limiti nella memoria RAM installata, caratteristica che lo rende una scelta perfetta per essere testato su un device come MK802 che non brilla certo dal punto di vista delle prestazioni. La presenza dello slot per schede di memoria, è un componente essenziale per installare vari sistemi operativi semplicemente compilando una apposita immagine. In pochi e semplici passaggi, infatti, è possibile realizzare un file che consente il boot del device direttamente dalla scheda SD. Si dia il via ai test allora.

Via: Liliputing