[VIDEO] Archos 80 G9: problemi allo schermo

Archos 80 G9: problemi allo schermoSono stati segnalati alcuni problemi relativi al display del tablet Archos 80 G9. Il pannello produrrebbe effetti diversi in base alla pressione esercitata dall’utente. Scopriamo qualcosa di più.

A breve distanza dall’inizio delle vendite, sono state segnalati importanti problemi legati al display del tablet Archos 80 G9. In realtà, sembra che di problematiche ce ne siano più d’una anche se quella relativa al pannello appare la più significativa. I colleghi del sito Arctablet hanno realizzato un video specifico nel quale è possibile rendersi conto che, perlomeno su alcuni device, qualora si tocchi una parte del display o anche soltanto il tablet stesso, lo schermo visualizza un effetto simile a quello che produce un sasso lanciato in uno stagno, per intenderci.

Archos 80 G9 problema al display

L’effetto sembra variare in base alla pressione esercitata dall’utente ed è talmente evidente che potrebbe accadere di incontrarlo anche semplicemente appoggiando il tablet su di una superficie piana come un tavolo. Evidentemente si tratta di una problematica che non può essere sottovalutata anche perché il numero di utenti che se ne stanno lamentando non è trascurabile. Non è chiaro se tutti i tablet Archos 80 G9 siano affetti da questo difetto oppure se soltanto una parte di essi.

Ad ogni ogni modo, il produttore dovrebbe intervenire anche se il problema non pregiudica completamente l’uso del device. Archos, allo stato attuale, non ha rilasciato dichiarazioni in merito e non è chiaro quale possa essere la linea logistica che seguirà. Ad una prima analisi, si potrebbe pensare che il difetto sia da imputarsi ad un problema legato alla schermatura dei componenti in un tablet particolarmente sottile e compatto. Da segnalare che il modello Archos 101 G9 sembra essere esente dall’inconveniente che ha colpito il fratello minore. Restiamo in attesa di conoscere gli sviluppi della questione.

Archos 80 G9 è un tablet da 8 pollici, con display da 1.024 x 768 pixel di risoluzione basato sul SoC Texas Instruments OMAP 4460, composto da processore Dual Core ARM Cortex A9 con frequenza di 1.5 GHz in abbinamento a una GPU PowerVR SGX540 con frequenza di 384 MHz. Il tablet in versione WiFi e memoria flash ha un costo di circa 279 dollari, prezzo che lo rende un dispositivo particolarmente concorrenziale vista anche la scheda tecnica da non sottovalutare.

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Ottobre 2011 08:28