Mac Defender: la Mela marcia

Mac Defender: la Mela marciaPer anni, si è pensato che gli utenti Mac fossero immuni da virus e malware. Mac Defender è riuscito a mettere in ginocchio ed in crisi numerosi utilizzatori di computer Apple. Ecco i dettagli.

All'inizio del mese di maggio, Sophos ed Intego hanno riportato l'esistenza di un malware denominato Mac Defender, diretto agli utenti Mac. Disponibile anche in alcune varianti, come Mac Protector, l'antivirus-virus ha provocato numerose vittime, mettendo in evidenza che anche gli utenti Apple non sono completamente al sicuro e, come gli utilizzatori di Windows, peccano in sicurezza. Mac Defender è un falso antivirus, che inizia a "corrompere" la sua vittima con una finestra di avviso in stile Windows.

Apple Mac OS X

Mac Defender ha un unico vantaggio: le pagine malevole che reindirizzano al virus sono visibili nei risultati mostrati dai motori di ricerca, con query di qualsiasi tipo. Mac Defender è stato individuato e riconosciuto nei diversi forum di assistenza di Apple. Per il giornalista Ed Bott di ZDNet, la diffusione del malware è attualmente "a pieno regime" su tutti gli utenti Mac. Da una dichiarazione di un operatore dell'assistenza tecnica AppleCare, emergerebbe che il numero di chiamate e segnalazioni in relazione a Mac Defender (e quindi di clienti colpiti) è superiore al normale.

Come si presenta Mac Defender? Il malware induce l'utente a scaricare un programma di sicurezza che, dopo la scansione, individuerà sul computer una lunga lista di virus. Il falso antivirus spingerà quindi l'utente ad acquistare un anti-malware per 60 dollari, 70 dollari o 80 dollari a seconda della durata dell'abbonamento. In questo modo, l'utente sborsa denaro e cede, volontariamente, i suoi dati personali e della carta di credito ai pirati informatici.

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Maggio 2011 21:28