ESA, Enthusiast System Architecture, l'esperanto dei PC

ImagePiù di 15 aziende leader nella produzione di PC, schede madri e periferiche, si sono fatte promotrici di un nuovo standard industriale per il monitoraggio e il controllo delle periferiche PC. Si chiamerà ESA: Enthusiast System Architecture.

Industrie influenti nel settore PC, quali NVIDIA, Dell, HP, Alienware, Falcon Northwest, CoolerMaster, Thermaltake e altri, hanno annunciato i dettagli di un nuovo standard royalty-free per il monitoraggio e il controllo in tempo reale degli alimentatori per PC, dei telai e dei sistemi di raffreddamento ad acqua. L’Enthusiast System Architecture (ESA) definisce un protocollo per lo scambio di informazioni fra i componenti di un computer, al fine di avere una gestione collettiva dei parametri operativi e riportare all’utente le più importanti informazioni sul sistema. Grazie all’implementazione di ESA, gli assemblatori e gli appassionati di modding potranno costruire PC perfettamente ottimizzati e con prestazioni pari a quelle che finora si riuscivano ad ottenere mediante l'impiego di tecnologie proprietarie.

“Il protocollo di comunicazione tra dispositivi ESA fornisce una serie di strumenti per regolare le performance hardware del PC. Questi strumenti offrono agli appassionati di PC un controllo più flessibile e granulare sui principali componenti del sistema”, afferma Kevin Kettler, PhD, e CTO in Dell Inc. “Ad esempio, il metodo di comunicazione standard ESA è utilizzato nell’esclusiva architettura LightFX di Dell, e aiuterà ad accelerare lo sviluppo di effetti luminosi nei videogame profondamente immersivi.”

Image

Il nuovo standard ESA è costruito intorno all’attuale classe di specifiche USB HID ed è disegnato per supportare le nuove possibilità di monitoraggio e controllo di componenti del PC come chassis, alimentatori, e unità di raffreddamento ad aria e ad acqua. Prima dell’introduzione di ESA, non c’erano protocolli di comunicazione che permettessero ai componenti di riferire informazioni agli utenti. Dati essenziali come la temperatura, alimentazione elettrica, la tensione e il flusso d’aria sono resi disponibili in tempo reale e sono necessari per ottenere performance ottimali e il massimo dell’overcloccabilità dai PC.

Con ESA, i produttori di componenti adesso possono includere un’ampia varietà di sensori analogici e digitali nei propri dispositivi rendendoli così capaci di comunicare in tempo reale, al fine di analizzare e ottimizzare le condizioni operative globali del PC. Inoltre, la funzionalità di registrazione dei log di ESA offre anche ai produttori di PC e agli assemblatori un modo economico e semplice per identificare le anomalie operative e garantisce agli utenti la possibilità di una loro veloce identificazione e risoluzione.

“ESA è un protocollo di comunicazione che raggruppa tutti gli aspetti chiave di un sistema,” ha detto Rahul Sood, CTO del Global Gaming Business in HP. “Il traguardo più importante per HP è il fatto che possiamo potenzialmente usare la tecnologia ESA per creare un vantaggio unico e riconoscibile per i nostri clienti.”

Le aziende che hanno lavorato allo sviluppo delle specifiche di ESA e alla creazione di hardware compatibile ESA includono:

La compatibilità dei dispositivi con le specifiche di ESA saranno gestite da Allion, un’organizzazione di testing IT leader nel suo settore. I prodotti che avranno passato il processo di certificazione Allion potranno fregiarsi del nuovo logo ESA, fornendo ai consumatori uno strumento fondamentale per le loro decisioni di acquisto. I primi sistemi compatibili ESA, le schede madri e i componenti saranno disponibili a partire dalla fine di novembre dai vari partner di sviluppo ESA. Per informazioni sulla tecnologia ESA, consultare il sito internet www.nvidia.it/page/nvidia_esa.html

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Novembre 2007 21:09