Windows 8: primi screenshot

Windows 8: primi screenshotPer il momento, abbiamo soltanto poche informazioni concrete su Windows 8, il futuro sistema operativo di Microsoft che succederà a Windows 7 nel 2012. In questa notizia, però, troverete alcuni screenshot dell'OS pubblicati da un sito cinese.

Apparentemente autentici, gli screenshot derivano da una pre-release di Windows 8, una fase di sviluppo molto acerba (Milestone 2,7910.0.winmain_win8m2.110111) visibile su alcune immagini. Dai primi screenshot individuiamo una barra degli strumenti, molto simile a quella attuale presente in Windows 7, con una piccola novità. L'installazione dei driver potrà essere seguita facilmente, in quanto l'icona relativa si colorerà gradualmente di verde secondo la progressione dell'installazione.

Windows 8

Sempre nella barra degli strumenti, in fondo a destra compare un'immagine: si tratta di un'icona che consentirà all'utente di accedere al suo account Windows Live e, certamente, all'App Store di Microsoft. Dalle indiscrezioni, emergerebbe che il tempo di installazione di Windows 8 sarebbe abbastanza breve, circa 8 minuti su un computer fornito di un processore a 8 core, 24GB di memoria RAM e hard disk da 2TB. Il ripristino del sistema operativo si effettuerebbe in appena 2 minuti.

Windows 8 taskbar

Windows 8

Dagli screenshot non risulterebbero ulteriori novità: Microsoft, oltretutto, nello sviluppo degli OS si concentra inizialmente sulle funzionalità per poi passare all'interfaccia. Del resto, come abbiamo visto in un precedente articolo, l'interfaccia prevista per Windows 8 è denominata Wild e si adatterà ai vari tipi di dispositivi per trarre il massimo vantaggio da ogni device (netbook, PC classico, tablet, notebook, etc etc). Ricordiamo che, qualora queste immagini fossero autentiche, Microsoft potrà nelle successive fasi di sviluppo aggiungere o rimuovere funzionalità, così come cambiare l'interfaccia.

Windows 8 barra

E' recente, inoltre, la notizia secondo cui la versione di Windows 8 per i tablet sarà lanciata da Microsoft soltanto nel 2012. Redmond preferisce offrire aggiornamento del suo sistema operativo Windows 7.

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Marzo 2011 20:18