HP: WebOS in notebook, netbook e desktop

HP: WebOS in notebook, netbook e desktopNel corso della conferenza stampa, in cui HP ha presentato i primi dispositivi mobile con WebOS, la multinazionale americana ha lasciato intendere che la piattaforma mobile potrebbe trovare posto in altri device, come computer desktop, stampanti, notebook e netbook.

La conferenza stampa tenutasi il 9 febbraio scorso a San Francisco da HP ha permesso al gruppo americano di annunciare i primi tre prodotti mobile: due smartphone (HP Veer e HP Pré 3) ed un tablet (HP TouchPad), tutti basati su sistema operativo WebOS. L'evento, però, è stato anche l'occasione per ricordare gli obiettivi di HP per WebOS, soprattutto dopo l'acquisizione di Palm (il cui brand sembra scomparso dall'offerta HP). La filosofia dell'azienda americana si può riassumere in uno slogan "Everybody on".

HP Touchpad

HP ha intenzione di creare un ambiente completo intorno a WebOS, che consentirebbe di far comunicare diversi device HP, dallo smartphone al computer. Anche se, fino a poco tempo fa, alcuni rappresentanti di HP non sembravano decisi a "sdoganare" WebOS, portandolo fuori dalla sfera mobile, oggi la situazione potrebbe essere cambiata. Nel corso della conferenza stampa, infatti, Todd Bradley, vicepresidente esecutivo di HP, ha segnalato che WebOS potrebbe essere integrato molto presto su stampanti...ma anche su netbook, notebook e computer.

Non possiamo escludere, quindi, che WebOS possa essere installato sull'intera offerta HP nel corso dell'anno. La funzione "Touch-to-Share" rivelata sul tablet HP TouchPad offre una prima, sommaria, idea sulle interazioni possibili in questo nuovo contesto.