Home News Imerj Smartpad, smartphone dual screen o tablet?

Imerj Smartpad, smartphone dual screen o tablet?

Imerj Smartpad, smartphone dual screen o tablet?Imerj Smartpad è un prototipo di device ibrido che, grazie a un doppio display Super AMOLED e a un design con apertura clamshell, può trasformarsi da smartphone in tablet. Molto interessante la capacità del dispositivo di renderizzare tre immagini diverse su tre display, i due con cui è equipaggiato e una HDTV esterna.

Imerj è una piccola e poco nota azienda americana, che ha presentato in questi giorni un prototipo di dispositivo ibrido, che può trasformarsi da smartphone in tablet grazie alla possibilità di aprirsi a "conchiglia", mettendo così a disposizione un secondo display. In questa maniera si può decidere di visualizzare immagini differenti su ciascun display: ad esempio, il client per i messaggi su primo schermo e la tastiera virtuale sull'altro, oppure la stessa immagine su entrambi.

Imerj Smartpad

Imerj Smartpad infatti è in grado di renderizzare fino a 3 immagini su tre display separati: i due che lo equipaggiano ed uno esterno al quale dev'essere connessa, ad esempio una TV ad alta risoluzione. Durante la presentazione è stato mostrato lo Smartpad mentre riproduceva un video sulla TV e al tempo stesso permetteva di navigare col browser su un display e giocare a Angry Birds sull'altro. Imerj Smartpad è basato su sistema operativo Google Android ed è equipaggiato con un SoC Texas Instruments OMAP, formato da un processore dual core ARM Cortex A9 e un sottosistema grafico sviluppato da PowerVR.

Al momento però non è noto il modello preciso di SoC adottato, per cui non sappiamo se la CPU abbia frequenza di 1.0GHz, 1.5GHz o 1.8 GHz e che versione di GPU PowerVR utilizzi. Il SoC è abbinato a 1 GB di RAM DDR3 e a un SSD con tagli che vanno da 32 a 128 GB, espandibili grazie alla presenza di uno slot per MicroSD. I due display come detto sono di tipo Super AMOLED e hanno una diagonale di 4 pollici ciascuno, con risoluzione di 800 x 480 pixel, sono protetti dal famoso Gorilla Glass, uno speciale vetro particolarmente resistente, e divisi dalla sottile cornice che fa da cerniera.

Il prototipo è anche dotato di una fotocamera da 5 Mpixel che, grazie al tipo di apertura del dispositivo, può essere impiegata o per fare le foto o come webcam frontale per chat e videochiamate. La webcam può infine anche riprendere i filmati con una qualità elevata, a 720p. La connettività prevede WiFi, Bluetooth e anche WWAN 3G. La batteria invece è da 1750 mAh. Imerj, in collaborazione con Frog Design con cui ha sviluppato il prototipo, ha anche dotato il dispositivo di alcuni software specificamente sviluppati per esso, come il client di posta che visualizza l'elenco dei messaggi su un display e il testo di ciascuno sull'altro e un browser full screen.

L'unico limite attuale è costituito dalla necessità, da parte degli sviluppatori, di dover personalizzare le app già esistenti in modo che possano essere impiegate in modalità a pieno schermo. 

Fonte: Slashgear

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy