Home News IDF 2007 Beijing: la rivoluzione WiMAX

IDF 2007 Beijing: la rivoluzione WiMAX

ImageAll'Intel Developer Forum 2007, in queste ore, si discute di WiMAX: come procederanno le tappe della sua diffusione e quando verranno introdotti sui notebook i primi chip di rete dotati di supporto per questa tecnologia?

L'IDF (Intel Developer Forum) 2007 getta le basi per il futuro delle reti wireless WiMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access). Lo sviluppo e la diffusione di questa tecnologia di connessione a banda larga dipende dal WiMAX Forum, un consorzio capeggiato da Intel, che raggruppa 420 aziende del settore e che si occuperà della commercializzazione di prodotti conformi allo standard IEEE 802.16.

Al momento il consorzio ha istituito diversi gruppi di lavoro con lo scopo di realizzare un set di specifiche di conformità ed interoperabilità dei dispositivi mobili: i prodotti che passeranno il vaglio del WiMAX Forum otterranno la Certificazione Mobile WiMAX, che garantirà agli utenti qualità e compatibilità reciproca.

L'attività futura del Forum procederà di pari passo con quella di standardizzazione compiuta dalla IEEE SA (Institute of Electrical and Electronics Engineers, Standard Association): all'attuale standard 802.16e corrisponderà un set di specifiche conosciuto come "Mobile WiMAX Release 1", al quale seguirà poi una versione modificata in cosenguenza della revisione dello standard attesa per il 2008, e infine una Release 2 nel 2009 a seguito della prevista approvazione dello standard 802.16m.

ImageData la sua natura di connessione wireless broadband, il WiMAX si presterà in particolar modo all'impiego in ambito notebook: Intel ha pianificato l'introduzione di questa tecnologia nei notebook basati su piattaforma Centrino a partire dal 2008, all'interno della piattaforma Montevina. Per maggiori informazioni sulla piattaforma Montevina rinviamo alla lettura di questo nostro articolo, qui ci limitiamo a  ricordare che essa comprenderà, fra i suoi componenti, il modulo Mini PCI card "Echo Peak" dotato di supporto sia per lo standard Wi-Fi che per lo standard WiMAX.  Sono previste anche delle soluzioni alternative: il modulo "Shiloh" che permetterà di connettersi solo alle tradizionali reti Wi-Fi , e la scheda "Dana Point" che invece consentirà solo connessioni WiMAX.

Circa Santa Rosa, la piattaforma per notebook Intel che verrà rilasciata ai primi di Maggio, sembra svanire la possibilità che essa possa integrare un chip di rete WiMAX: tutti i documenti presentati da Intel fanno partire l'introduzione del WiMAX dal 2008, anno in cui Santa Rosa verrà soppiantata da Montevina.  Noi, dal canto nostro, continuiamo a nutrire la speranza di poter vedere il WiMAX sui notebook prima del 2008, magari sotto forma di un aggiornamento del chip di rete Wireless Wi-Fi Link 4965AGN ("Kedron").  

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy