Home News Iconia W3: video unboxing e primo avvio

Iconia W3: video unboxing e primo avvio

Iconia W3: video unboxing e primo avvioA pochi giorni dalla sua presentazione ufficiale al Computex 2013, Acer Iconia W3 è stato spacchettato per la prima volta. Scopriamo cosa si nasconde nella confezione, i limiti e i vantaggi di avere un piccolo tablet con Windows 8.

Da una settimana è possibile prenotare su Amazon Germany il nuovo tablet Acer Iconia W3, con tempi di consegna stimati di 1-2 mesi, tranne rare eccezioni. I ragazzi di Tabtech, infatti, non si aspettavano che il piccolo tablet con Windows 8 bussasse alla loro porta prima del tempo, visto che al momento dell'acquisto lo shop tedesco indicava l'inizio di luglio come data per la disponibilità del device. Eppure Acer Iconia W3 è stato spedito dopo qualche giorno dalla prenotazione ed esattamente dopo nove giorni dalla sua presentazione ufficiale al Computex 2013 (a proposito avete visto il nostro report dalla fiera di Taipei?).

Acer Iconia W3

Ormai conosciamo tutto di Iconia W3 ma non quello che c'è nella sua confezione. Il video unboxing, che vi riportiamo qui sotto, è in tedesco ma come tutti gli "spacchettamenti" parla un linguaggio universale, comprensibile da tutti. Bastano le immagini per capire. La scatola ha una sua personalità e raffigura il tablet su un tavolo con alcuni oggetti da "ufficio", come un orologio, un paio di occhiali, un righello e dei post-it. Accanto al tablet, nella confezione, trovano posto alcuni documenti, tra cui le istruzioni d'uso, la garanzia, ma anche un DVD per ripristinare l'OS nel tablet ed una licenza con codice per Windows 8 e Microsoft Office Home & Student 2013 in versione completa, un software che ritroveremo in tutti i tablet Windows 8 con meno di 10 pollici.

Il modello in esame è quello da 32GB, che costa 329 euro, mentre la versione da 64GB non è ancora disponibile. La custodia è in plastica (non troppo economica) ma sicuramente soggetta a graffi e usura. Il display misura 8.1 pollici con risoluzione di 1280 x 800 pixel e, ad uno sguardo più preciso lontano dalle luci della fiera, risulta anche molto luminoso e nitido. Non dimentichiamo che si tratta pur sempre un display TFT e non IPS, che in determinate condizioni di luce o con sfondi molto luminosi genera un effetto "sgranato" o "traslucido", come indica il tester, difficile da descrivere e soprattutto da riprendere nelle fotografie.

Con 540 grammi, Acer Iconia W3 non vince il primato di leggerezza ma ci va molto vicino. I bordi sono ben arrotondati e migliorano il grip. La memoria interna di 32 GB lascia 11,4 GB di spazio libero per l'utente che, dopo l'aggiornamento, si riducono a 10 GB non sufficienti per l'uso quotidiano ma comunque espandibili con schede di memoria. A prima vista le prestazioni sembrano buone, soprattutto per un tablet con Intel Atom. L'interfaccia utente Modern UI è descritta come "divertente" pur avendo delle icone troppo piccole sul desktop (nonostante lo zoom al 125%). Con Windows 8.1, sarà anche possibile scegliere un livello ancora maggiore, e il 150% probabilmente sarà perfetto per lavorare comodamente.

Per ora Acer Iconia W3 supera la prima prova a pieni voti, ma aspettiamo la fine dei test per il giudizio finale.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy