Home News I notebook superano i PC desktop

I notebook superano i PC desktop

I notebook superano i PC desktop Secondo le ultime stime dell'istituto di analisi IDC, le vendite di notebook avrebbero superato per la prima volta negli Stati Uniti, quelle dei PC desktop, facendo riferimento al terzo trimestre 2008.

Tenendo in considerazione il terzo trimestre 2008, il 55.2% delle vendite di PC in USA hanno riguardato esclusivamente modelli portatili, una prima vera conquista per il settore mobile con 9.5 milioni di computer portatili smaltiti nel terzo trimestre dell'anno, e una crescita del 18% su un anno. In generale, la gran parte delle aziende del settore ha venduto lo scorso trimestre più modelli notebook che PC desktop, con un incremento del 65% sui volumi di computer portatili firmati Acer, Lenovo e Sony.

Image

David Daoud di IDC spiega "Il mercato consumer rappresenta uno dei fattori trainanti del PC portatili attualmente in commercio. Dando uno sguardo al futuro, la mobilità resterà uno dei principali elementi in crescita, mentre l'economica ha breve o medio termine. La crisi economica prolungata potrebbe causare un effetto sfavorevolesul mercato dei PC, comportando una diminuzione dello sviluppo, anche se gli utenti considerano ormai il computer un prodotto importante, essenziale e non più un dispositivo secondario."

Questi confermano così una tendenza iniziata in questi ultimi anni, che vede i notebook come ultima e definitiva scelta nelle fasi di acquisto dei consumatori, a discapito delle vendite di PC desktop. Tale situazione ben presto potrebbe anche affacciarsi sul mercato europeo. Le ultime cifre di IDC in materia mostrano che le vendite di computer portatili vanno a gonfie vele nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) con una crescita del 52% su un anno.

 

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Pensate se ci fosse anche Dell nella statistica cosa sarebbe successo...
(mi par di sparare sulla croce rossa...) :lol: :lol: :lol:  
0

Mandi

ottobre 29, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy