Home News Huawei MateBook 2: Kaby Lake in due formati da 12" e 15"?

Huawei MateBook 2: Kaby Lake in due formati da 12" e 15"?

Huawei MateBook 2: Kaby Lake in due formati?Huawei MateBook è l'alternativa "cinese" al Surface di Microsoft da oltre un anno, ma sembrerebbero esserci parecchi indizi sull'esistenza di un aggiornamento. I nuovi modelli (saranno chiamati Huawei MateBook 2?) avranno processori Intel Kaby Lake e display in due dimensioni.

Lo scorso anno, proprio di questi tempi, Huawei presentò al MWC di Barcellona il suo primo ibrido 2-in-1 con Windows: MateBook è ancora oggi una valida alternativa al Surface di Microsoft perché offre - nel tipico concept "detachable" - una dotazione potente, un design accattivante e varie configurazioni adatte ad ogni esigenza, anche se non si può dire che sia un dispositivo economico. Fu lanciato in Italia all'inizio della scorsa estate in un modello da 999 euro, che comprendeva però Mate Pen (la penna) e Keyboard Cover (tastiera cover), ma ancora oggi il suo street-price non è molto diverso anche se è diventato più difficile trovarlo nei negozi.

Huawei MateBook 2

E probabilmente una delle ragioni è un vicino refresh.

Spulciando il database di Bluetooth Special Interest (SIG) e della FCC, che certificano tutti i dispositivi con modulo Bluetooth/LTE prima della loro introduzione sul mercato, abbiamo scoperto un lungo elenco di nuovi modelli di Huawei MateBook. In totale dovrebbero essere otto varianti appartenenti a tre diverse serie identificate dalle seguenti sigle: BL-WX9, PL-WX9 e WT-WX9. Al momento, non sappiamo quali siano le differenze tra le tre versioni, ma possiamo immaginare processori differenti, capacità di memoria e spazio di archiviazione in vari tagli, ma anche diverse dimensioni dello schermo o nuovi concept.

Stando ad alcune indiscrezioni provenienti dalla filiera produttiva, i nuovi Huawei MateBook 2 (sarà davvero questo il loro nome?) saranno equipaggiati con processori Intel Core i5/i7 (Kaby Lake), display da 12 pollici e 15.6 pollici, RAM DDR4 da 8GB a 16GB e storage SSD in vari tagli a partire da 128GB. Gli OEM coinvolti sembrerebbero Pegatron e Quanta Computer, che avranno il duro compito di rivalutare il MateBook di prima generazione, un ottimo prodotto sulla carta ma non perfetto nella pratica.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy