Home News Huawei Ascend P6: 6.18 mm di spessore, quad-core e display 720p

Huawei Ascend P6: 6.18 mm di spessore, quad-core e display 720p

Huawei Ascend P6: 6.18 mm di spessore, quad-core e display 720pHuawei ha da poco ufficializzato il suo nuovo smartphone top gamma, Ascend P6, che vanta diverse caratteristiche tecniche di spicco, tra cui un processore quad core da 1.5 GHz, una scocca metallica spessa appena 6.18 mm e pesante 120 g, il sistema operativo Android con l'interfaccia proprietaria Emotion UI e le tecnologie QPC e ADRX che consentono un risparmio energetico del 30 % rispetto ai competitor.

Chi crede ancora che Huawei sia sinonimo di device economico o al massimo dal buon rapporto prezzo/prestazioni dovrà ricredersi dopo la presentazione di questo smartphone Ascend P6, che continua la tradizione degli ultimi prodotti introdotti tra il 2012 e il 2013, come l’Ascend P1 o D2. Huawei Ascend P6 infatti è uno smartphone premium con sistema operativo Android in grado di competere con mostri sacri come il Samsung Galaxy S4, l'Apple iPhone 5 o l'HTC One. Anzitutto il device è dotato di una scocca dalle misure da primato, appena 6.18 mm di spessore e 120 g di peso per uno chassis in lega di alluminio dalle linee stilizzate e morbide al tempo stesso, disponibile nelle colorazioni bianca, nera e rosa.

Huawei Ascend P6

Il display poi è un 4.7 pollici da 1280 x 720 pixel con tecnologia In-Cell che, consentendo l'integrazione dei sensori touch direttamente nel pannello principale, ha reso possibile ottenere lo spessore record di Ascend P6. Lo schermo inoltre è dotato di tecnologia MagicTouch che ne consente l'uso anche con i guanti. Notevole poi è anche la dotazione, che prevede un SoC con processore quad core da 1.5 GHz, 2 GB di RAM e 8 GB di ROM, spazio espandibile tramite l'uso di memorie microSD. Huawei non specifica chi sia il produttore del SoC ma dai dati è possibile che si tratti del proprio K3V2 realizzato da HiSilicon, formato da una CPU quad core ARM Cortex A9 da 1.5 GHz e da una GPU Vivante GC4000 da 480 MHz, che dovrebbe essere capace di una potenza di calcolo di ben 30.7 GFLOP.

L'Ascend P6 ha anche una batteria da 2000 mAh che, grazie alle tecnologie proprietarie Quick Power Control (QPC) e Automated Discontinuous Reception (ADRX), dovrebbe offrire un'efficienza superiore del 30 % rispetto alle soluzioni concorrenti, garantendo così la copertura di un'intera giornata lavorativa con una sola carica. Tra le altre caratteristiche da ricordare ci sono anche la webcam frontale da 5 Mpixel dotata di messa a fuoco automatica, che consente di realizzare facilmente autoscatti da condividere e la fotocamera posteriore da 8 Mpixel con apertura del diaframma di F/2.0 e macro view di 4 cm, capace anche di catturare video a 1080P e dotata del software di elaborazione delle immagini ImageSmart.

Infine da non dimenticare che il sistema operativo Google Android 4.2.2 Jelly Bean è dotato dell'interfaccia proprietaria Huawei Emotion UI, che in quest'ultima versione include diverse nuove funzionalità, come il riconoscimento facciale e aggiornamenti di Uni Home, tra cui Me Widget e SmartReading. Infine con la funzione multi-screen AirSharing è possibile connettersi a più terminali per incrementare la produttività sul lavoro, condividendo più facilmente i documenti o migliorando l’esperienza di gioco.

Huawei Ascend P6 sarà distribuito in Cina a partire da questo mese, mentre in Europa bisognerà attendere fino a luglio. In Italia lo distribuiranno Vodafone e TIM, mentre online potrà essere acquistato su Amazon e CDiscount, al prezzo di 399 euro.        

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy