HTC U Ultra e HTC U Play ufficiali: specifiche tecnicheHTC ha lanciato due nuovi smartphone di fascia media, HTC U Ultra con dual-display e HTC U Play con MediaTek Helio P10. Saranno disponibili da marzo, in quattro "iridescenti" colorazioni. Specifiche tecniche complete.

HTC ha lanciato oggi due nuovi smartphone, che si aggiungono così all'offerta dell'azienda taiwanese: HTC U Play e HTC U Ultra. Sono terminali di fascia medio-alta, non premium come l'HTC 10 lanciato lo scorso anno, e quindi giustamente appartenenti ad una nuova linea. La U-Series appunto. Dal punto di vista estetico, sembrano molto curati: HTC ha abbandonato il telaio in alluminio che ha contraddistinto i suoi smartphone fino ad oggi, per adottare un elegante cover in vetro curvo impreziosita da minerali colorati che riflettono la luce con strani giochi di profondità visiva. L'azienda lo chiama "superficie liquida" e dà quell'effetto di "lucentezza iridescente" davvero ammaliante, nelle tinte del Brilliant Black, Cosmetic Pink, Ice White e Sapphire Blue.

HTC U Ultra sarà venduto da marzo in USA (e in qualche Paese europeo, ma non in Italia) al prezzo di 749 dollari/euro, posizionandosi così in una fascia ben più alta dei modelli con caratteristiche simili, anche se analizzandolo con attenzione è diverso da qualsiasi altro terminale in commercio. HTC U Play invece sarà in preordine da febbraio a 449 dollari/euro.

HTC U Ultra

Partiamo dall'aspetto tecnico: HTC U Ultra è uno smartphone con display Super LCD da 5.7 pollici (2560 x 1440 pixel) ed un piccolo display "secondario" in alto da 2 pollici (160 x 1040 pixel), SoC Qualcomm Snapdragon 821, 4GB di RAM e 64GB di ROM espandibile con uno slot per schede microSD, nonché batteria da 3000 mAh con supporto per Qualcomm Quick Charge 3.0. HTC ha studiato i suoi rivali e ha cercato di "rubare" le idee migliori da ciascuno, concentrandole in un unico terminale: LG è stata la prima azienda a lanciare un display ticker-style per le notifiche e le scorciatoie, così come la back cover in vetro è una soluzione molto comune nel mondo degli smartphone anche se in realtà non così comoda nell'utilizzo, perché fragile e "attira-sporco". L'azienda taiwanese però è riuscita a prendere il meglio dagli altri e perfezionarlo con la nuova tecnologia "HTC Sense Companion" basata sull'intelligenza artificiale, nulla di complicato ma solo un software che sfrutta l'apprendimento automatico per capire quali notifiche proporre sul secondo schermo (dal meteo, ai ristoranti preferiti, promemoria e così via) sulla base delle abitudini dell'utente e delle attività che svolge principalmente. A bordo, c'è una fotocamera frontale da 16MP ed una posteriore da 12 megapixel Ultrapixel (proprio come Google Pixel) ed una porta USB 3.1 Type-C.

HTC U Play è invece più piccolo e meno costoso, anche se nei suoi chip scorre un po' del DNA del fratello maggiore. Questo smartphone integra un display da 5.2 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) senza però il display secondario, un processore octa-core MediaTek Helio P10, due fotocamere da 16MP ciascuna (posteriore e anteriore), una batteria da 2500 mAh ed una porta USB 2.0 Type-C. Per questa versione, HTC offrirà due configurazioni: una con 3GB di RAM e 32GB di ROM, l'altra con 4GB di RAM e 64GB di ROM, entrambe espandibili con uno slot per schede microSD.

HTC U Play

HTC U Ultra e HTC U Play sono privi del jack audio da 3.5 mm, quindi sarete costretti ad utilizzare auricolari/cuffie con USB-C o wireless, hanno un lettore di impronte digitali annidato nel tasto Home, altoparlanti HTC BoomSound Hi-Fi e sistema operativo Android 7.0 Nougat. Tutto sommato, hanno caratteristiche tecniche da medio gamma (chi più chi meno), anche se andrebbero considerati gli standard dello scorso anno, visto che la tendenza per il 2017 è quella di avere a bordo un SoC Qualcomm Snapdragon 835, memoria RAM anche da 6GB e batterie molto più capienti per terminali di questa stazza. Nonostante tutto però potrebbero convincere più di un utente. Staremo a vedere

Commenti