Home News HTC TUBE tablet e notebook in concept

HTC TUBE tablet e notebook in concept

HTC TUBE tablet e notebook in conceptArrivano nuovi concept di tablet e notebook formati HTC. TUBE Tablet e TUBE Laptop sono due idee, forse irrealizzabili, ma dalla forte personalità. E' davvero questo il futuro mobile?

Nell'ultimo periodo, si stanno moltiplicando i concept di tablet, netbook e notebook ibridi, alcuni dei quali già firmati da colossi dell'elettronica mobile. Dopo le idee realizzate da Fujitsu e LG, tocca ad HTC che, attraverso la matita del designer NAK, stupisce tutti con i nuovi mockup HTC TUBE Tablet (con Stick Phone) e TUBE Laptop. Si tratta di nuovi accessori, che funzionano grazie ad uno slot in grado di ospitare un dispositivo (o meglio uno smartphone), che integra un processore, un sistema operativo e memoria RAM.

HTC TUBE Tablet e TUBE Laptop

Il concept è molto originale e, dalle prime immagini, possiamo ipotizzare una realizzazione quasi impossibile. HTC TUBE Tablet è una comune tavoletta digitale, votata alle applicazioni multimediali, avente un ampio display da almeno 10 pollici e doppia fotocamera (anteriore e posteriore), di cui una estraibile. Gli altoparlanti sono collocati sulla cornice inferiore. TUBE Tablet acquisterà le funzionalità di telefonia mobile solo quando Stick Phone sarà inserito all'interno del suo slot.

Per gli utenti più esigenti, TUBE Tablet potrà trasformarsi in HTC TUBE Laptop, semplicemente agganciando il device ad una Keyboard Dock (ad una tastiera esterna), molto simile al sistema adottato da Acer Iconia Tab W500 e Asus Eee Pad Transformer. Nelle dimensioni di 250x175x12 millimetri e nel peso di 595 grammi, HTC TUBE diventa un notebook a tutti gli effetti. La tastiera, infatti, è di tipo chiclet con una porta USB sul fianco. Il touchpad, privo di bordi, può contare su una barra stilizzata cromata, come pulsante di selezione. Voi che ne pensate?

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Mi scuso in anticipo per eventuali errori.
Il concept HTC (da quel poco che ho capito dal sito di NAK e dall'articolo) ha uno smartphone in due parti: un case con schermo e porte HDMI/microUSB, e al suo interno una cartuccia che contiene tutto il resto, perciò fa da "unità centrale", chiamiamola così.
Il tablet ha un design analogo allo smartphone. Il case del tablet, in più rispetto al case dello smartphone, ha GPU e gigabyte e batteria addizionali, e altoparlanti, senza dimenticare il gigantesco slot per lo Stick Phone. La cartuccia si può spostare dall'uno all'altro case (non sarebbe quindi la sola fotocamera posteriore ad essere estraibile dal tablet, ma tutta la cartuccia, che comprende la fotocamera posteriore).
Che la cartuccia del tablet è la stessa dello smartphone l'ho dedotto dal sito di NAT, perché chiama il tablet "phone cartridge powered multimedia device", dispositivo multimediale basato su cartuccia del telefono.
Faccio un confronto con il seguente:
http://www.alwaysinnovating.co...rtbook.htm
Il pacchetto completo di A.I. (Always Innovating) in tali ipotesi avrebbe almeno due differenze. Non ha uno smartphone GSM ma un telefono voip. Inoltre è tutto il telefono che si inserisce nel tablet, non solo una cartuccia. L'analogia è che la "unità centrale" del tablet è la stessa del telefono.
Entrambe le marche hanno tastiera esterna, come è stato ben spiegato anche nell'articolo.
Il tablet A.I. non funziona senza telefono perché non ha una seconda unità centrale. Il case del tablet di A.I. è principalmente (ma non solo) una specie originalissima di monitor touch esterno: cioè, grazie al tablet, il sistema operativo del telefono può essere usato su uno schermo più comodo del piccolo schermo del telefono stesso. Forse anche il tablet HTC non funziona senza cartuccia?
La cartuccia HTC ha 3G, fotocamera posteriore, forse anche GSM, quindi penso che lo Stick Phone non ce l'abbia. Ma allora, cosa rimane da mettere nello Stick Phone? A che serve? Forse serve da auricolare senza fili come l'Asus Memic, per telefonare senza spostare la cartuccia dal tablet allo smartphone? È questo che si intende per funzioni di telefonia?
Comunque, mi piace molto, perché non aspetto altro che uno smartphone che si possa collegare a uno schermo (touch) e tastiera esterni con la massima facilità possibile, che sia abbastanza potente da poterlo usare come unico computer personale (c'è chi dice che sia questo il futuro dei PC), che abbia uno schermo 4-5 pollici abbastanza grande da poterne sfruttare la potenza anche in giro, almeno in parte. Inoltre, un dispositivo come l'Asus Memic non guasterebbe. Se proprio dovessi cercare il pelo nell'uovo, avrei integrato una tastiera slide nel case dello smartphone.  
random12345

random1234

maggio 05, 2011

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy