Home News HTC contro Apple per violazione di brevetti

HTC contro Apple per violazione di brevetti

HTC contro Apple per violazione di brevettiAttaccata da Apple per la violazione di alcuni brevetti, HTC "ricambia il favore" respingendo l'accusa e contrattaccando l'azienda di Cupertino con la sua stessa arma.

HTC, produttore di smartphone con Android e Windows Mobile, è stata citata in giudizio da Apple lo scorso mese di marzo per la violazione di una ventina di brevetti. Più che HTC, è il sistema operativo Android sotto accusa, proprio quando la guerra tra l'OS di Google ed iPhone OS sembra intensificarsi. Qualche settimana fa, il gruppo taiwanese si era dichiarato sorpreso, ma aveva anche sottolineato di voler difendere fortemente i suoi diritti, dal momento che l'azienda conosceva i suoi limiti e soprattutto le "severe" regole della proprietà intellettuale.

HTC Magic

HTC, infatti, ha accettato di versare i diritti di licenza a Microsoft per evitare un processo che riguardava alcuni brevetti utilizzati nei suoi smartphone Android. Nel caso di Apple, piuttosto che cercare un terreno di intesa, HTC ha deciso di rispondere a questo attacco, contrattaccando a sua volta. Il produttore taiwanese ha così depositato una denuncia presso l'ITC (International Trade Commissione), deputata al controllo e alla gestione delle controversie commerciali tra società americane e mercato degli Stati Uniti, per la violazione di cinque dei suoi brevetti.

HTC ricorda il suo impegno nella realizzazione di molte novità tecnologiche nel settore mobile e sul mercato degli smartphone in particolare, prima fra tutte il lancio del primo smartphone Android nel 2008 (HTC Dream). "Attacchiamo Apple per proteggere la nostra proprietà intellettuale, i nostri partner industriali e, più importante, i nostri clienti che utilizzano device HTC", indica Jason Mackenzie, vicepresidente di HTC Nord America.

Il reclamo segue un passo logico che mette HTC sullo stesso piano di Apple e permetterà di raggiungere un accordo pacificatore, dal momento che entrambe le aziende hanno utilizzato brevetti senza pagare le licenze. Accusando Apple di violare molti dei suoi brevetti, HTC chiede il blocco della distribuzione e della vendita dei terminali mobile dell'azienda di Cupertino, cioè iPhone, iPod e iPad.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy