Home News HP Spectre in oro 18 carati e diamanti, per una buona causa

HP Spectre in oro 18 carati e diamanti, per una buona causa

HP Spectre in oro 18 carati e diamanti, per una buona causaI designer Tord Boontje e Jess Hannah hanno realizzato per HP due "Limited Edition" del suo nuovo Spectre. Placcati in oro da 18 carati e tempestati di diamanti, i due notebook saranno messi all'asta al Festival di Cannes ed il ricavato devoluto alla Fondazione Nelson Mandela.

Se HP Spectre, quel piccolo notebook da 13.3 pollici con 10 mm di spessore vi ha affascinato, non potete perdervi le "Limited Edition" che l'azienda americana ha realizzato in collaborazione con due design di fama mondiale, Tord Boontje e Jess Hannah.

In occasione della New York Times International Luxury Conference, che si è tenuta ieri a Versailles, HP ha presentato due speciali modelli di Spectre (2016): il primo placcato in oro 18 carati, l'altro tempestato di diamanti, ma entrambi caratterizzati dallo stesso design e scheda tecnica della versione standard che tanto ci piace.

HP Spectre by Tord Boontje

HP Spectre by Tord Boontje

Tord Boontje è un design londinese, seppur nato in Olanda, e la sua arte sembra quasi "contaminata" dalla sua storia. Il suo Spectre è molto delicato, con un motivo che raffigura fiori di ciliegio, un pavone ed una farfalla, ma allo stesso tempo onirico e intricato. L'oro 18 carati offre un pieno contrasto con la finitura blu scuro della cover e del piano tastiera, intrecciandosi ai cristalli Swarovski incastonati come stelle.

Jess Hannah è invece un designer di gioielli a Los Angeles ed è sua la seconda versione di HP Spectre "Limited Edition", più minimalista ma sicuramente più preziosa. In questo modello la parte superiore e posteriore del notebook è completamente placcata in oro 18 carati con una finitura lucida, così come il piano tastiera. Il logo HP è tempestato di diamanti, ognuno accuratamente posizionato sulle due lettere, che ritroviamo anche sul pulsante di accensione.

HP Spectre by Jess Hannah

HP Spectre by Jess Hannah

Boontje e Hannah hanno lavorato con progettisti e ingegneri HP per realizzare notebook unici sulla base di Spectre. Un numero limitato di questi "preziosi" Spectre sarà messo all'asta al Festival di Cannes a maggio ed il ricavato andrà alla Fondazione Nelson Mandela.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy