Home News HP ProBook 640, 645, 650 e 655: primo contatto in video

HP ProBook 640, 645, 650 e 655: primo contatto in video

HP ProBook 640, 645, 650 e 655: primo contatto in videoVideo live per i notebook professionali mainstream HP ProBook 640 G1, 645 G1, 650 G1 e 655 G1, disponibili sia con piattaforma Intel che AMD e capaci di soddisfare le esigenze di produttività quotidiana, con un buon mix tra portabilità, qualità costruttiva e prezzi.

Dopo avervi mostrato dal vivo gli ultrabook business HP EliteBook Serie 800, oggi è la volta di trattare la famiglia mainstream ProBook Serie 600, che comprende i modelli ProBook 640 G1, 645 G1, 650 G1 e 655 G1, notebook da 14 o 15 pollici con piattaforme Intel o AMD, presentati lo scorso ottobre e presto disponibili anche nel nostro Paese. I quattro modelli hanno dei punti in comune con la famiglia EliteBook 800 dalla quale riprendono il design, in modo da offrire un look&feel omogeneo per tutti i prodotti professionali, e i materiali impiegati.

HP ProBook 640

Anche i ProBook 600 infatti presentano la cover in lega di alluminio e magnesio con quattro mani di speciale vernice di cui l'ultima con finitura soft touch e piano tastiera in lega di alluminio. Ovviamente, a causa dell'integrazione di porte full size e di un'unità ottica, per quanto le dimensioni siano diminuite rispetto alla serie precedente, non ci troviamo difronte a degli ultrabook. Trattandosi comunque di prodotti di fascia media la loro portabilità è comunque ottima per il prezzo a cui saranno proposti, parliamo infatti di 340 x 23.7 x 25.3 mm e 2 Kg per i due modelli da 14 pollici e 378 x 257 x 25.3 mm e 2.32 Kg per quelli da 15 pollici.

Tra le altre caratteristiche condivise da tutti i modelli troviamo i display con risoluzione HD+ o Full HD, moduli WiFi, Bluetooth e 3G o 4G-LTE e porte USB 3.0 anche con funzione di ricarica in stand-by, uscite video VGA e DisplayPort 1.2, un lettore di schede multimediali, audio HD con DTS Studio Sound e 2 altoparlanti stereo integrati, webcam HD con array di microfoni a soppressione di rumore ambientale e tastiera resistente alle infiltrazioni di liquidi con foro di drenaggio sul fondo. Infine, come già visto per gli EliteBook, anche su questi ProBook è presente l'ampio coperchio inferiore che consente di accedere facilmente alla configurazione interna.

HP PROBOOK 640 G1 E 650 G1

Questa è la versione dei notebook con piattaforma Intel. I due modelli prevedendo esattamente le stesse opzioni di configurazione, che comprendono i processori Intel Core i3-4000M da 2.4 GHz, Core i5-4200M da 2.5 GHz, i5-4300M da 2.6 GHz e i7-4600M da 2.9 GHz, abbinabili a un massimo di 8 GB di RAM DDR3 a 1600 MHz, e ad hard disk tradizionali da 320 GB o 500 GB e 7200 RPM o SATA SED, sempre da 500 GB e 7200 RPM o ancora unità a stato solido da 128 GB, oltre a drive ottico di tipo DVD o DVD Super Multi. Fa eccezione soltanto il comparto grafico che, per il modello ProBook 650 G1da 15 pollici, prevede anche la possibilità di avere una scheda video dedicata AMD Radeon HD 8750M con 1 GB di memorie GDDR5 onboard.

HP PROBOOK 645 G1 E 655 G1

Il diverso model number di questi due portatili indica che siamo in presenza delle versioni da 14 e 15.6 pollici con APU AMD. Come per gli altri due, anche qui in entrambi i casi troviamo la stessa dotazione. Le APU disponibili sono infatti le AMD Elite A4-4300M da 2.5 GHz, Elite A6-4400M da 2.7 GHz, A8-4500M da 1.9 GHz e A10-5750M da 2.5 GHz. Anche in questo caso sono previsti sempre 8 GB di RAM e le stesse soluzioni per lo storage e per l'unità ottica già descritti per gli altri due modelli. A differenza dei modelli Intel però qui non è prevista una scheda grafica dedicata per il 15 pollici.

Gli HP ProBook 640 G1, 645 G1, 650 G1 e 655 G1 saranno presto disponibili nel nostro Paese a un prezzo ancora da decidere in via ufficiale.   

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy