Home News HP ProBook 5320m: notebook professionale ultra slim

HP ProBook 5320m: notebook professionale ultra slim

HP ProBook 5320m: notebook professionale ultra slimSulla scia del successo dei propri prodotti più recenti, HP ha ampliato la propria gamma di notebook aziendali presentando la nuova generazione dell’ultrasottile HP ProBook 5320m.

Con uno spessore di 23,5 mm e un peso di 1,72 kg, HP ProBook 5320m è uno dei notebook aziendali più sottili di HP e include una finitura in alluminio anodizzato, uno schermo LED ad alta definizione da 13,3 pollici e un’ampia tastiera con protezioni dai versamenti di liquidi.

HP ProBook 5320m

Questo notebook sottile e leggero assicura una maggiore efficienza energetica, un livello di prestazioni superiore e un consumo energetico ridotto. Nonostante il design sottile e leggero, è possibile sfruttare appieno le funzionalità del processore, come le tecnologie Intel Turbo Boost e Hyper-Threading. Sono inoltre incluse un’unità CD e DVD esterna con connessione USB e una porta VGA o DisplayPort per la massima facilità di collegamento di schermi e proiettori.

HP ProBook 5320m chiuso

Il modello HP ProBook 5320m integra la tecnologia HP Mobile Broadband di Gobi, funzionalità WLAN Wi-Fi Certified e la tecnologia wireless Bluetooth. Questo consente di accedere comodamente a Internet, reti Intranet, posta elettronica e informazioni di importanza critica, ovunque ci si trovi.

HP ProBook 5320m aperto

Progettato per assicurare una protezione avanzata, una riduzione dei consumi energetici e una maggiore facilità di utilizzo, HP ProBook 5320m include la suite HP ProtectTools che consente agli utenti, in tre semplici passaggi, di abilitare funzionalità come password per il BIOS, Single Sign-On e Credential Manager per la gestione delle password per siti Web, applicazioni e file. In caso di smarrimento o furto del notebook, la protezione dei dati personali è assicurata dalla crittografia del disco rigido.

HP ProBook 5320m frontale

Il modello 5320m offre inoltre un sensore per le impronte digitali e funzionalità per il riconoscimento del volto, che rendono ancora più semplice l’autenticazione utente. Privo di BRF (Brominated Flame Retardant) e PVC (Polyvinyl Chloride), HP ProBook 5320m è progettato per ridurre l’impatto sull’ambiente. Oltre a disporre della certificazione ENERGY STAR e della registrazione EPEAT Silver, è realizzato per il 90% con materiali riciclabili.

L’ultima aggiunta alla serie m offre diverse opzioni di alimentazione e batterie ai polimeri di litio, che contribuiscono al design particolarmente sottile. È anche disponibile una batteria opzionale a sei celle, che garantisce fino a 11 ore di autonomia. HP ProBook 5320m Notebook PC sarà disponibile nell’area EMEA da luglio 2010, a partire da 761 euro.

Commenti (9) 

RSS dei commenti
WOW che bello!!!!  
hanna

hanna

luglio 01, 2010

si sa di preciso che processori avrà? ULV?  
Dgenie

Dgenie

luglio 01, 2010

Dal sito HP
http://h10010.www1.hp.com/wwpc...2577.html
sembra avere CPU core tradizionali smilies/smiley.gif

Peccato per la mancanza di una GPU discreta, ma è un portatile business smilies/cool.gif  
Grey

Grey

luglio 01, 2010

Grey

Grey

luglio 01, 2010

a me piace molto l'estetica..e amo questo colore bronzo. Lo voglio. 750 euro è perfetto!  
hanna

hanna

luglio 01, 2010

il fatto che abbia Core standard è un'ottima cosa, i processori CULV che montavano alcuni rpedecessori non mi avevano mai convinto  
Dgenie

Dgenie

luglio 01, 2010

si è vero. proprio bello.
come hanno fatto a montare processori Intel Core in uno spessore così sottile? Non è che parliamo dei Core a basso consumo, la linea Core i3/i5/i7 xxx-UM?  
Fibro

Fibro

luglio 01, 2010

non mi sembra poi così strano, anche la linea Acer TimelineX ha i Core ed è sottilissima. Certo sull'estetica HP li batte alla grande, ma questo già lo sappiamo da sempre. I notebook Acer sono brutti, hanno solo il prezzo bello!  
King

King

luglio 01, 2010

@King, sei un po' troppo severo verso Acer, stanno facendo grandi passi in avanti, cercando di migliorare su quelli che erano i loro punti deboli, tipo il design  
Dgenie

Dgenie

luglio 01, 2010

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy