Home News HP Probook 255, 355 e 455 G3 con APU AMD e Ubuntu in UK

HP Probook 255, 355 e 455 G3 con APU AMD e Ubuntu in UK

HP Probook 255, 355 e 455 con APU AMD e Ubuntu in UKSul mercato UK, ed in particolar modo nello shop Ebuyer, sono disponibili i nuovi HP ProBook 255, 355 e 455 con APU AMD e Ubuntu Linux preinstallato rispettivamente a 199, 249 e 299 sterline.

Canonical, in collaborazione con AMD, HP e lo shop UK Ebuyer, ha lanciato un progetto che potrebbe essere esteso anche ad altri mercati se - e solo se - gli inglesi lo sapranno apprezzare. Da qualche giorno a questa parte, il listino del negozio UK si è arricchito di una nuova sezione "Ubuntu", nella quale sono proposti (per ora) tre computer portatili HP con Ubuntu Linux precaricato, per professionisti ed aziende, ma anche per chi utilizza il notebook in ambiente domestico. Sono già in preodine, con disponibilità dal prossimo 29 maggio.

HP Probook 255, 355 e 455 con APU AMD e Ubuntu in UK

La lineup è composta da un HP ProBook 255 a 199 sterline, un HP ProBook 355 a 249 sterline ed un HP ProBook 455 a 299 sterline. Tutti integrano uno schermo touch da 15.6 pollici HD (1366 x 768 pixel), hard disk da 1TB, APU AMD quad-core con grafica Radeon e Ubuntu 14.04 LTS preinstallato.

In particolare l'entry-level HP ProBook 255 è equipaggiato con un processore AMD A4 e 4GB di RAM, ProBook 355 ha una APU AMD A8 e 4GB di RAM, mentre il top di gamma HP ProBook 455 ha una APU AMD A10 con 8GB di RAM. I notebook HP ProBook sono dotati di un'unità ottica (masterizzatore DVD) e di una webcam HD da 720p, oltre a due altoparlanti stereo e ad un ottimo corredo di interfacce che comprende 2 USB 2.0, una USB 3.0, HDMI, VGA, jack audio, Ethernet, lettore di schede ed un connettore di alimentazione. I portatili saranno venduti con una batteria da 3 celle, che offrirà un'autonomia di circa 4 ore consecutive.

HP ProBook 455 con Ubuntu

Sono notebook economici, ma che riescono a differenziarsi proprio per la scelta dell'OS. In linea di principio, chiunque può installare una distribuzione Linux sul proprio computer portatile, ma acquistare un notebook con Ubuntu già precaricato è un'altra storia perché assicura dei vantaggi, soprattutto agli utenti meno esperti. Ci riferiamo alla compatibilità hardware/software, che dunue consente un funzionamento perfetto, e alla garanzia essenziale soprattutto per le piccole e medie aziende. Insomma, in UK assistiamo ad un piccolo ma simbolico passo avanti per lo "sdoganamento" di Ubuntu, ma l'impresa non è facile.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy