Home News HP Elitebook 8770W: prime impressioni

HP Elitebook 8770W: prime impressioni

HP Elitebook 8770W: prime impressioniHewlett Packard Elitebook 8770W è una workstation mobile che offre un buon compromesso tra piattaforma hardware, prestazioni, ingombri e costi. Su Internet è apparso un primo hands-on piuttosto positivo, vediamo dunque quali sono le caratteristiche tecniche salienti di questo nuovo portatile.

E' stato pubblicato in Rete un primo, veloce hands-on della nuova workstation professionale HP EliteBook 8770W, un notebook che completa l'offerta business con i modelli Elitebook 8770P, 8570P e 8470P di cui vi abbiamo parlato recentemente. Il nuovo modello riprende essenzialmente la scocca di quello dell'anno passato, aggiornandone invece la dotazione hardware ai nuovi processori Intel Ivy Bridge e alle nuove schede grafiche Nvidia di ultima generazione.

Ritroviamo quindi la scocca dal bel design full flat che già caratterizzava il predecessore. Lo chassis, come sempre per i modelli professionali dell'azienda americana, è in lega di alluminio con speciale finitura DuraCase resistente ai graffi ed è rispondente ad alcuni degli standard MIL-STD 810G dell'esercito statunitense, tutte caratteristiche che fanno di questo Elitebook 8770W un portatile resistente a urti e cadute da un'altezza limitata.

HP Elitebook 8570p

Il modello utilizzato per questa preview è uno degli allestimenti di base e prevede un processore quad core Intel Ivy Bridge Core i7-3610QM da 2.3 GHz, una scheda video Nvidia Quadro K3000M con 2 GB di RAM GDDR5 onboard e un display con diagonale di 17.3 pollici con risoluzione HD+ da 1600 x 900 pixel. Secondo il recensore comunque già questa configurazione è sufficiente a far girare programmi come CAD o altri di modellazione 3D a piena risoluzione e a riprodurre giochi di ultima generazione come Left4Dead 2 o Battlefield 3 con settaggi medi ben oltre i 100 frame al secondo.

In ogni caso la workstation può essere dotata anche di processori Dual Core i5 o i7 o viceversa di più potenti quad core i7, di schede video Nvidia Quadro K5000M con 4 GB di GDDR5 o di AMD FirePro M4000 con 1 GB di memoria dedicata e può raggiungere i 32 GB di RAM DDR3 a 1600 MHz. Quello che però raccomandano i collegi è soprattutto l'upgrade del display al pannello Full HD da 1920 x 1080 pixel, disponibile anche nella versione DreamColor, che offre una gamma colore più ampia e fedele, adatta quindi a chi lavora con le immagini.

HP Elitebook 8570p tastiera

Rispetto al modello del 2010 inoltre la tastiera ad elementi isolati sembra ora più ampia e soprattutto priva delle spiacevoli flessioni che affliggevano il predecessore. Anche il touchpad infine è più ampio ed offre quindi una maggior superficie utile, tuttavia, siccome alla sua sommità sono posizionati anche i tre pulsanti del pointing stick, il redattore sostiene che gli utenti abituati alle vecchie dimensioni avranno la necessità di riabituarsi alle nuove misure, un difetto comunque non così grave, visto che discende dall'indubbio vantaggio di avere un touchpad più grande. Nell'insieme quindi il giudizio è molto positivo, in quanto pare che Hewlett Packard abbia migliorato la precedente workstation in tutti i suoi aspetti chiave, preservandone al contempo quelli già riusciti.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy