Home News Herman Melville: Google celebra Moby Dick

Herman Melville: Google celebra Moby Dick

Herman Melville: Google celebra Moby DickLa pagina principale del motore di ricerca è oggi dedicata a Herman Melville, con un'immagine dal titolo "161° anniversario di Moby Dick".

A pochi giorni dall'ultimo doodle, dedicato al "107° anniversario di Little Nemo in Sumberland di Winsor McCay", Google celebra oggi un nuovo artista e la sua opera più importante. Il logo della homepage di google è stato, oggi 18 ottobre 2012, sostituito da una semplice immagine in ricordo di Herman Melville e del suo capolavoro Moby Dick. Si festeggia oggi, infatti, il 161° anniversario di Moby Dick di Herman Melville, uno scrittore che è stato dimenticato dopo la sua morte, ma il cui lavoro Moby Dick è diventato uno dei punti fermi della letteratura mondiale in quasi 100 anni. Chi di noi non conosce il capitano Achab e la sua nave, il Pequod?

Google Herman Melville

Per coloro che non hanno mai letto Moby Dick (e non dovrebbero essere in molti), l'opera di Herman Melville racconta la storia di Pequod, una baleniera il cui capitano è chiamato Achab. Il marinaio è ossessionato dalla caccia ad una grande balena bianca, Moby Dick. I personaggi sono per lo più membri dell'equipaggio, tra cui il narratore Ismaele, che racconta le avventure della "ciurma" e della grande balena. Le scene di caccia alla balena sono intervallate dalle riflessioni scientifiche, religiose, filosofiche e artistiche del protagonista Ismaele, alter ego dello scrittore, rendendo il viaggio un'allegoria e al tempo stesso un'epopea epica.

Tornando al doodle sulla homepage del motore di ricerca, l'immagine ritrae i membri dell'equipaggio di Pequod che naviga per mari, con il capitano Achab in piedi sulla barca che tiene in mano una lancia. Sulla sfondo, mimetizzata in bianco, c'è Moby Dick, riconoscibile solo dalla coda che anticipa la lettera G di Google, dallo spruzzo di acqua che sostituisce la lettera L e dall'occhio in basso. Il 161° anniversario di Moby Dick è l'occasione per grandi e piccini per leggere il romanzo.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy