Home News HDD Fujitsu nelle mani di Toshiba

HDD Fujitsu nelle mani di Toshiba

HDD Fujitsu nelle mani di ToshibaIl colosso nipponico Fujitsu ha deciso di vendere la sua divisione hard disk a Toshiba, rifiutando la precedente offerta di Western Digital; l'azienda fonderà inoltre le sue attività per minimizzare i costi ed ottimizzare la distribuzione dei suoi prodotti.

La crisi finanziaria ha impattato con estrema violenza anche sull'economia asiatica. Molti dei giganti della tecnologia giapponesi hanno dovuto affrontare ingenti perdite, e sono stati costretti a rivedere la propria strategia commerciale. Tra di essi spicca oggi Fujitsu, che ha ultimato il proprio piano di marketing: l'azienda di Tokyo annuncia, dopo lungo travaglio, la cessione della propria divisione hard disk alla "collega" giapponese Toshiba.

{multithumb}ImageE' ormai da mesi che Fujitsu ha deciso di uscire dal mercato delle periferiche di storage, a seguito di un bilancio catastrofico: la stima delle perdite previste per la fine dell'anno fiscale 2009 (31 marzo 2009) è passata infatti da 20 a 50 miliardi di yen. Il business hard disk di Fujitsu verrà trasformato in una nuova compagnia che diverrà sussidiaria di Toshiba: per un determinato periodo di tempo, Fujitsu ne manterrà inoltre il 20% delle quote. Toshiba potrà dunque rafforzare la sua posizione all'interno del mercato hard disk per notebook, ed avrà la possibilità di espandere ulteriormente la propria offerta SSD. L'operazione di trasferimento terminerà entro la fine del prossimo mese di marzo.

Fujitsu adotterà un'altra misura per limitare i danni dovuti alla crisi: le attività consumer e business si fonderanno in una sola entità, unificando così anche i canali di distribuzione per ridurre il più possibile i costi di gestione e migliorare al tempo stesso il loro funzionamento.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy