Home News Google Play Music in Italia dal 13 novembre

Google Play Music in Italia dal 13 novembre

Google Music in Italia dal 13 novembreOltre a Nexus 4, Nexus 7 e Nexus 10, Google ha anche annunciato nella giornata di ieri l'arrivo di Google Music in USA e in diversi Paesi europei, tra cui l'Italia. Il servizio sarà accessibile attraverso Play Store di Google.

Al momento, Google non ha fornito molti dettagli circa il contenuto del suo servizio di vendita di musica online, utilizzando Google Play. Sappiamo solo che Google Play Music sarà disponibile il 13 novembre in Australia, Francia, Regno Unito, Spagna, Italia, USA e Canada. La sola partnership chiaramente menzionata nel comunicato stampa pubblicato dalla società di Mountain View è quella con Warner Music Group, che proporrà il suo intero catalogo su Google Music, compresa qualche novità.

Google Play Music

Google aggiunge, inoltre, di essere al lavoro con i maggiori rappresentanti del mondo musicali per espandere la sua piattaforma. Sottolineamo che al momento del lancio, saranno disponibili circa 20.000 titoli di etichette discografiche indipendenti per lo streaming gratuito tramite browser o applicazioni su smartphone e tablet Android. Sarà introdotta anche una nuova funzione di matching per velocizzare il processo di upload della musica su Google Play. Verrà fatta una scansione della libreria musicale e tutte le canzoni che si trovano già nel catalogo Google Play verranno aggiunte automaticamente alla libreria online dell'utente senza bisogno di caricarle una seconda volta, facendo risparmiare tempo.

Questa funzione sarà disponibile in Europa subito dopo il lancio del 13 novembre e solo in seguito verrà introdotta negli Stati Uniti. E tutto ciò sarà completamente gratis - gratuito lo spazio per tutta la musica, gratuita la funzione di matching e la sincronizzazione di tutti i device, e gratuito l’ascolto.

Anche se non ci sono ancora conferme ufficiali, Google dovrebbe lanciare anche in Italia la piattaforma Artista Hub, accessibile da cantanti e gruppi musicali italiani. Un'iniziativa molto interessante che consentirà agli artisti di mettere in vendita ad un certo prezzo la propria musica e di ampliare il catalogo di Google Music e differenziarlo dalla concorrenza.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy